\n\n

Complimenti con questi articoli che incitano la gente a non pagare crediti al consumo, fatture telefoniche e tutto ciò di cui la gente realmente usufruisce (finché gli fa comodo salvo poi quando arriva il conto da pagare ricordardarsi di essere stata frodata), state dando un lampante esempio di come sta andando alla deriva questo paese, in mano a gente che consiglia come truffare il prossimo

  • paolo cerruti 20 settembre 2010 at 23:59

    Complimenti con questi articoli che incitano la gente a non pagare crediti al consumo, fatture telefoniche e tutto ciò di cui la gente realmente usufruisce (finché gli fa comodo salvo poi quando arriva il conto da pagare "ricordardarsi" di essere stata frodata), state dando un lampante esempio di come sta andando alla deriva questo paese, in mano a gente che consiglia come truffare il prossimo...prendere 10.000 euro presentando preventivi di acquisto auto fasulli o ignorando come funziona un contratto ADSL. Ma per favore...cercate piuttosto di insegnare alla gente di leggere i contratti prima di comprare qualcosa e se non si legge di non piangere solo dopo quando c'è da pagare. E possibilmente di non indebitarsi poiché lavorando nel credito vi garantisco che l'Italia è piena di gente che piange miseria con a casa il plasma da 40 pollici che fornisce indirizzi falsi per non farsi poi beccare dagli esattori. Per certa gente ci vorrebbe la finanza a casa dopo 2 rate scadute per vedere se è vera miseria. Qui c'è gente che ci marcia troppo e voi incitate i furbi. complimenti!

    • cocco bill 21 settembre 2010 at 07:25

      Gentile Paolo, da un pò di tempo le discussioni sul tema si sviluppano in questo forum, dove la invito ad intervenire.

      Per ora, a nome Paolo Cerruti, inserirò questo interessante commento fuori dal coro. Mi piacerebbe rileggerla. E le assicuro che non la sto invitando nella fossa dei leoni ... anche se il suo intervento sarà considerato provocatorio.

      Saluti.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo