Il pignoramento dello stipendio non può interessare una quota maggiore di un quinto, per tutti i creditori [Commento 1]

  • Giorgio 25 febbraio 2011 at 11:01

    Salve. Ho perso una causa legata alla modifica delle condizioni economiche dell'assegno di mantenimento.
    Lo studio legale vuole pignorami lo stipendio che al netto delle imposte è pari a 2300€. Da questa somma viene detratta la somma di 800€. per assegni alimentari e 495€ per un prestito decennale contratto 3 anni fa. Restano netti 1015€. E' possibile che il giudice decida il pignoramento di 1/5 del netto ovvero di 1/5 dello stipendio al netto del solo assegno alimentare (in questi casi le trattenute sarebbero superiori al 50% dello stipendio netto)?
    grazie

    • cocco bill 25 febbraio 2011 at 11:28

      Salve Giorgio Il suo quesito andrebbe riproposto nella sezione "debiti e sovraindebitamento" del nostro forum.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è necessaria per poter ottenere risposta.

      Potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

Torna all'articolo