Il debitore volontario

L'individuo ha una propensione a spendere in modo compulsivo senza avere risorse immediate e neanche future. Si fa abbindolare dai “potrete pagare comodamente a rate” “la prima rata tra un anno” “il costo di un caffè al giorno”…. Sovraindebitato perché imprevidente o miope, sovrastima le proprie risorse e/o sottostima l'onere dei rimborsi. In Inghilterra il fenomeno è chiamato “run into debts”. Negli Usa esistono gruppi di aiuto per disintossicarsi dall'uso sfrenato delle carte di credito “i debitori anonimi”.

31 marzo 2009 · Antonio Scognamiglio

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il debitore volontario. Clicca qui.

Stai leggendo Il debitore volontario Autore Antonio Scognamiglio Articolo pubblicato il giorno 31 marzo 2009 Ultima modifica effettuata il giorno 22 gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info