Prestito vitalizio ipotecario per pensionati

E per un pensionato  qual è l'ultima istanza?

Il profilo di riferimento è ancora quello di un cattivo pagatore che abbia già ceduto il quinto della pensione.

Egli non potrà pertanto accedere a:

  • prestito personale;
  • un mutuo dando in garanzia la casa di proprietà che non è ipotecata;
  • alla sostituzione del mutuo esistente sulla casa di proprietà  gravata da  ipoteca iscritta per un valore molto inferiore al valore effettivo dell'immobile. Ottenendo liquidità aggiuntiva;

Questo pensionato, cattivo pagatore, non potrà fruire di un prestito cambializzato perchè:

  • non ha, ovviamente, un TFR da offrire in garanzia;
  • non ha in essere una assicurazione vita ad accumulo di capitale;
  • non dispone di un garante.

Dobbiamo allora  ipotizzare che il pensionato abbia compiuto i 65 anni di età (non sia dunque un baby pensionato) e che risulti  proprietario di un immobile, al limite quello in cui vive, libero da ipoteche o con un piano di ammortamento giunto in uno stato avanzato.

Per disegnare uno scenario congruente di riferimento, ipotizzeremo altresì che il pensionato in questione (cattivo pagatore, in ultima istanza e privo di garanti) non voglia ricorrere alla vendita della nuda proprietà  riservandosene l'usufrutto. Questo per le motivazioni più varie, ad esempio la volontà  di lasciare  una chance di recupero della proprietà agli eredi.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su prestito vitalizio ipotecario per pensionati. Clicca qui.

Stai leggendo Prestito vitalizio ipotecario per pensionati Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 7 agosto 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 4 marzo 2017 Classificato nella categoria consolidamento ristrutturazione del debito Inserito nella sezione contratti di prestito - microcredito usura e sovraindebitamento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info