Assicurazione RC Auto e modulo CID » Come compilarlo

Ma veniamo alla parte più complicata: come riempire un Modulo Cid?

Innanzitutto, la prima cosa da sapere è che, se sono coinvolti due veicoli, basta utilizzare un solo modulo.

Due moduli se le vetture coinvolte sono tre e così via.

Come già acccennato, per intendersi constatazione amichevole, tale modulo dovrà necessariamente essere firmato da entrambe le parti.

In caso contrario, ovvero se l'altro conducente non volesse firmarlo, dovrà essere compilata solo la parte relativa al proprio veicolo, indicando anche la compagnia assicurativa dell'altro conducente negli appositi spazi del modulo.

Chiarito questo e superato il panico da incidente, sarà meglio fare un bel respiro profondo e seguire alcune preziose indicazioni sulle quindici voci da compilare.

Analizziamole una a una:

  1. Data e ora dell'incidente. Sembra il punto più scontato di tutti, in realtà molti automobilisti lo trascurano. Sbagliando.
  2. Luogo. Elencate Comune, provincia, via e numero civico, scrivendo con attenzione il punto in cui è avvenuto il sinistro, specificando quindi anche il tipo di strada su cui è avvenuto.
  3. Feriti. Indicate la presenza o meno di persone ferite mettendo una crocetta sul sì o sul no.
  4. Danni materiali. Specificate solo se sono coinvolti altri mezzi oltre ad A e B, le due vetture incidentate.
  5. Testimoni. Un punto molto importante e spesso frainteso: i testimoni non sono le persone alla guida dei veicoli coinvolti, ma terzi. È importante, nel caso, indicarne al meglio tutti i dati personali.
  6. Assicurato. Per completare questa fase, meglio recuperare il proprio certificato d'assicurazione e inserire tutti i dati facendo attenzione a non commettere errori.
  7. Veicolo. Sono i dati semplici della vettura: modello e marca sono facilmente recuperabili, così come la targa. Che, però, spesso viene riportata in modo scorretto. Attenzione.
  8. Compagnia d'assicurazione. Sempre grazie al vostro certificato di assicurazione, riempite con calma tutte le caselle vuote: la denominazione della compagnia assicurativa, il numero di polizza o di carta verde, la validità (dal/al), l'agenzia con la quale ci rapportiamo (l'ufficio o l'intermediario) e tutti i relativi dati.
  9. Conducente. Per prima cosa, segnalate la persona che si trovava alla guida nel caso non si trattasse dell'assicurato. Poi, attraverso la patente di guida, inserite anche con precisione il numero, la categoria e la scadenza del documento.
  10. Urto. Specificate con una crocetta il punto preciso in cui i veicoli si sono scontrati: indicando come veicolo A il primo riportato nel disegno e come B quello accanto, procedete col segnare i punti di entrambe le carrozzerie che risultano danneggiati con una o più X.
  11. Danni materiali visibili. Indicate tutti i danni riscontrati al veicolo. Aggiungete "con riserva" se non siete sicuri di averli notati tutti.
  12. Circostanze dell'incidente. Mettete una crocetta sulle voci che descrivono meglio le circostanze del sinistro (una o più di una). Infine, indicare il numero totale delle caselle barrate con una croce: una precauzione obbligatoria in modo che il documento non possa essere contraffatto a posteriori.
  13. Grafico dell'incidente al momento dell'urto. Fate una bozza di disegno della dinamica dell'incidente che sia il più possibile fedele alla realtà, indicando il tracciato delle strade, la direzione di marcia di entrambi i veicoli, la loro posizione al momento dell'urto, i segnali stradali e i nomi delle strade.
  14. Osservazioni. È la casella in cui elencare i punti sui quali non si è d'accordo con l'altro conducente, oppure annotazioni personali sull'incidente.
  15. Firme. Devono firmare entrambi i conducenti.

Bisogna anche indicare se c'è stato l'intervento di qualche Autorità e, nel caso, quale di esse sia intervenuta (Carabinieri, Polizia di Stato o Vigili Urbani).

Inoltre, nel caso di testimoni, bisogna compilare i dati personali di questi ultimi e quelli del proprietario della vettura (solo se diverso dal contraente/assicurato). Se avete indicato che nell'incidente ci sono stati feriti, bisogna indicarne la tipologia (conducente, passeggero, pedone) e i relativi dati.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su assicurazione rc auto e modulo cid » come compilarlo.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.