Voucher e lavoro occasionale accessorio

Cosa sono i buoni lavoro (Voucher)

Molto spesso accade che i giovani (ma non solo) facciano "lavoretti" anche durante il loro periodo scolastico, come dare ripetizioni o fare baby-sitting; oppure, durante le vacanze scolastiche, partecipino alla vendemmia o ad altre attività occasionali. Lavori definiti "occasionali" proprio perché caratterizzati dalla breve durata e dalla discontinuità. Lavori [ ... leggi tutto » ]

Cosa è il lavoro occasionale accessorio

Si definiscono prestazioni di lavoro accessorio quelle attività lavorative di natura "meramente occasionale" che non danno luogo a compensi complessivamente percepiti dal prestatore superiori a: a 5.000 euro nel corso di un anno solare, con riferimento alla totalità dei committenti, da intendersi come importo netto per il prestatore, pari [ ... leggi tutto » ]

Tipologie di prestatori e attività di lavoro occasionale accessorio

Il lavoro occasionale di tipo accessorio non è soggetto ad alcuna esclusione, sia di tipo soggettivo che oggettivo, ad eccezione del richiamo esplicito a studenti e pensionati per le attività agricole stagionali. Pertanto, a decorrere dal 18 luglio 2012, con riferimento ai buoni lavoro acquistati a far tempo da [ ... leggi tutto » ]

Lavoro occasionale accessorio per studenti, pensionati, disoccupati

Per quanto riguarda la categoria degli studenti, per consentire il rispetto dell'obbligo scolastico si conferma che l’impiego degli studenti, regolarmente iscritti a un ciclo di studi presso un istituto scolastico di qualsiasi ordine e grado, è consentito durante i periodi di vacanza; a questo proposito restano ferme le indicazione [ ... leggi tutto » ]

Lavoro occasionale accessorio per lavoratori percettori di prestazioni integrative del salario o con sostegno al reddito

Per l’anno 2013 prestazioni di lavoro accessorio possono essere altresì rese, in tutti i settori produttivi, compresi gli enti locali e nel limite massimo di 3.000 euro di corrispettivo per anno solare, da percettori di prestazioni integrative del salario o di sostegno al reddito. L'INPS provvede a sottrarre dalla [ ... leggi tutto » ]

Lavoro occasionale accessorio per lavoratori stranieri

Per quanto attiene i lavoratori stranieri, va segnalata l’inclusione del reddito da lavoro accessorio ai fini della determinazione del reddito complessivo necessario per il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno. Resta fermo che, per i cittadini extracomunitari, il reddito da lavoro occasionale accessorio da solo, in considerazione [ ... leggi tutto » ]

Limite nell'impiego dei buoni lavoro per imprenditori commerciali e professionisti

E' previsto uno specifico limite nell'impiego dei buoni lavoro con riferimento ai committenti imprenditori commerciali e professionisti. In particolare, fermo restando il limite economico dei 5.000 euro per prestatore nell'anno solare, le prestazioni occasionali e accessorie svolte in favore di tali categorie di committenti non possono superare i 2.000 [ ... leggi tutto » ]

Lavoro occasionale accessorio nel settore agricolo

Per quanto riguarda le nuove disposizioni sul settore agricolo, (articolo 70, comma 2) il lavoro occasionale accessorio, è ammesso, sempre nei limiti del compenso economico di 5.000 euro annui per prestatore per: aziende con volume d’affari superiore a 7.000 euro, esclusivamente tramite l’utilizzo di specifiche figure di prestatori (pensionati [ ... leggi tutto » ]

Lavoro occasionale accessorio per l'impresa familiare

A far tempo dal 18 luglio 2012, anche l’impresa familiare rientra potrà ricorrere al lavoro occasionale per lo svolgimento di ogni tipo di attività, con l’osservanza dei soli limiti economici previsti pari a 2.000 euro annui, trattandosi di committenti imprenditori commerciali o professionisti. Anche ai buoni lavoro utilizzati dall'impresa [ ... leggi tutto » ]