Buongiorno ho fatto un mutuo a tasso variabile per l'acquisto della prima casa con Unicredit nel maggio del 2006

Buongiorno ho fatto un muto a tasso variabile per l'acquisto della prima casa con Unicredit nel maggio del 2006: visto il continuo alzarsi dei tassi a settembre 2007 ho deciso di rinegoziare il mutuo sempre nella stessa banca mantenendo la stessa durata e abbassando lo spread senza prendere soldi aggiuntivi ottenendo il tasso fisso.
Mi sono state chieste 1000 euro di spese di rinegoziazione che sia il mio commercialista che un mio amico avvocato mi hanno detto essere assolutamente eccessive visto che non è intervenuto un notaio ed è stata una scrittura privata interna.
Qual'è il suo parere?
Ringraziando anticipatamente porgo distinti saluti
Michela

Commento di Michela | Mercoledì, 1 Ottobre 2008

Il mio parere concorda con quello del suo commercialista e del suo amico avvocato. Credo che diverse associazioni di consumatori saranno ben felici di dar del filo da torcere alla sua banca per il trattamento che le ha riservato.

Commento di PromotoreMutui | Giovedì, 2 Ottobre 2008

1 ottobre 2008 · Piero Ciottoli

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su buongiorno ho fatto un mutuo a tasso variabile per l'acquisto della prima casa con unicredit nel maggio del 2006.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • Niki 6 novembre 2009 at 17:14

    Si anche io ho sostituito il mutuo e ho chiesto anche se potevo avere un pò di liquidità per respirare un pò ..con questa crisi! grazie a voi ho controllato i siti consigliati che ci sono in rete. grazie

1 2