Il verbale di contestazione

Il verbale di contestazione deve contenere:

  1. la descrizione  della violazione:  data, ora e località nei quali è avvenuta la violazione,  indicazione della norma violata e sommaria descrizione del fatto, tipo di veicolo e numero di targa;  generalità, residenza ed estremi della patente del trasgressore,  se identificato;  eventuali dichiarazioni delle quali il trasgressore abbia chiesto l'inserzione;
  2. le modalità di pagamento: importo della sanzione; termini del pagamento, compreso (se previsto) quello in misura ridotta, ufficio o comando presso il quale effettuare il pagamento e numero di conto corrente bancario o postale per il versamento;
  3. le modalità di presentazione dell'eventuale ricorso: autorità competente (Prefetto o Giudice di Pace); termini per la presentazione.

Devono inoltre essere sempre presenti nel verbale il nominativo e/o la matricola degli agenti accertatori, nonché l'indicazione del responsabile del procedimento.

Infine deve essere segnalata, se prevista, la decurtazione di punti dalla patente del trasgressore come conseguenza dell'infrazione, così  come le altre eventuali sanzioni  accessorie.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca