Notifica della cartella esattoriale – guida pratica alla notifica della cartella esattoriale [Commento 1]

  • Akhenaton 16 ottobre 2009 at 23:52

    Gli ultimi giorni di settembre ho ricevuto un avviso di accertamento dall'AE. Riguarda redditi da lavoro dipendente del 2001 non dichiarati nel 2002. L'accertamento era giusto, ma c'era un palese errore formale e mi sono recato all'Agenzia delle Entrate dove ho fatto notare la cosa. Hanno constatato l'errore, ma non ho firmato alcun nuovo avviso. Mi hanno solo detto che avrebbero annullato l'atto ed inviato quello corretto. Il 13 ed il 14 ottobre, in casa non c'era nessuno, ho trovato in cassetta due avvisi di deposito dello stesso atto di AG. Immagino sia l'avviso di accertamento corretto, ma non lo so perchè è in posta. Il secondo riporta la scritta di avvenuto deposito, comunque entro 10 giorni. La domanda è la seguente. Se io facessi un ricorso in autotutela a novembre per annullare l'atto sbagliato che ho ricevuto e poi mi recassi in posta a gennaio a ritirare l'avviso nuovo e firmarne la ricezione, scadono o meno i termini di prescrizione? Secondo me si perché ho firmato l'avviso di ricevimento dopo il 31 dicembre dei sette anni successivi a quello nel quale ho omesso la dichiarazione. O mi sbaglio e prendo semplicemente un brutto rischio?

1 2 3 9

Torna all'articolo