Guidare un'autovettura con pantofole, sandali, ciabatte, infradito o a piedi nudi » Assicurazione e rivalsa

Innanzitutto, è bene sapere che, se chi guida con calzature improprie causa un incidente mortale, il rischio è di dover contribuire al risarcimento assicurativo, con decine di migliaia di euro in ballo.

Le possibili accuse? Imprudenza, assenza o inadeguata attenzione e valutazione della situazione.

Pertanto, se il guidatore con le infradito o con i tacchi, causa un incidente, all'intervento delle Forze dell'ordine, può darsi che nel verbale venga indicato che il tipo di calzatura utilizzata dal conducente fosse inappropriata.

E qui la palla passa all'Assicurazione che deve risarcire il danneggiato: se si riesce a dimostrare che il tacco ha impedito di frenare, incastrandosi sotto il pedale, o che l'infradito non ha permesso di reagire per tempo e con la dovuta energia, allora la compagnia assicurativa potrebbe riconoscere un rimborso ridotto, o addirittura, pagare il danneggiato ed in seguito effettuare il diritto di rivalsa su di voi.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca