Quando si riceve una cartella esattoriale di equitalia

Quando si riceve una cartella esattoriale di Equitalia il contribuente può:

  • pagare
  • chiedere l'annullamento

Come accennato, dunque, è possibile, innanzitutto, pagare in un'unica soluzione.

Per quanto riguarda la rateazione, invece, è bene sapere che:

  • Per importi fino a 50 mila euro si ottiene con una semplice richiesta
  • Per importi oltre 50 mila euro Equitalia verifica la situazione di effettiva difficoltà economica del contribuente

Con la richiesta di annullamento, invece, il contribuente preferisce contestare al giudice la richiesta di pagamento dell'ente creditore perché la ritiene infondata.

Entro 60 giorni si può presentare ricorso davanti l'autorità giudiziaria, per ottenere una sentenza che imponga all'ente creditore di annullare la sua richiesta di pagamento (il cosiddetto sgravio)

Senza alcuna scadenza temporale, al contrario, si può chiedere direttamente all'ente di riesaminare la sua richiesta ed emettere lo sgravio. Si tratta di presentare la cosiddetta domanda di autotutela all'ente creditore

Contestualmente alla prestazione del ricorso/domanda di autotutela, si può presentare domanda di sospensione della richiesta di pagamento.

Se il cittadino ha ricevuto una cartella esattoriale ma ha già pagato le somme indicate o ha già ottenuto l'annullamento/sospensione da parte dell'ente o del giudice, può chiedere la sospensione della riscossione direttamente a Equitalia.

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

debiti origine conseguenze tutele
origine dei debiti
cartelle di pagamento
autotutela sgravio rimborso sospensione rottamazione sanatoria condono della cartella esattoriale
l’enciclopedia delle cartelle esattoriali di equitalia » guida semplificativa per il contribuente/debitore

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su quando si riceve una cartella esattoriale di equitalia. Clicca qui.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info