Cosa bisogna sapere prima di firmare un contratto rc auto

Cosa deve conoscere il consumatore prima di apporre la firma su un contratto rc auto

Le compagnie assicurative, innanzitutto, devono mettere a disposizione del pubblico, presso ogni punto vendita e nei loro siti Internet, le note informative e le condizioni contrattuali praticate.

La pubblicità dei premi è effettuata tramite preventivi personalizzati rilasciati nei punti vendita o mediante i siti Internet. I preventivi e le offerte devono essere trasparenti e fornire determinate informazioni.

Le principali riguardano le caratteristiche generali del prodotto offerto, che essere quello più adatto alle esigenze del contraente, il prezzo comprensivo delle imposte, nonchè, quando il contatto o la vendita avvengono a distanza, l'identità dell'agente assicurativo e della persona (se diversa) che contatta direttamente il consumatore.

L'agente, in ogni caso, deve comunicare al cliente su quali basi propone un determinato prodotto, se agendo in modo imparziale a seguito della valutazione di un determinato numero di contratti presenti sul mercato, o in rappresentanza di una o più compagnie assicurative, che a richiesta devono essere nominate.

L'agente dovrà , prima della sottoscrizione del contratto col consumatore, informare lo stesso circa le provvigioni riconosciutegli dalla compagnia per la quale opera. Questo dato dev'essere affisso nei locali dove egli lavora e dev'essere presente sulla documentazione rilasciata al consumatore.

Sui preventivi, inoltre, oltre al prezzo comprensivo di imposte dev'essere chiaramente indicato l'eventuale sconto riconosciuto.

I preventivi devono essere rilasciati in modo gratuito e hanno validità di minimo 60 giorni, ma non maggiore della durata della tariffa in corso.

Prima della sottoscrizione dei contratti, inoltre, la compagnia assicuratrice deve consegnare, insieme alle condizioni di assicurazione, la nota informativa che deve contenere informazioni specifiche riguardo ai diritti e agli obblighi contrattuali ed informare il potenziale cliente sulle tariffe e altre condizioni proposte da almeno tre diverse compagnie non appartenenti allo stesso gruppo, anche avvalendosi delle informazioni sui siti internet delle stesse.

Per quest'obbligo il mancato rispetto è punito severamente: per prima cosa se non risultasse firmata dal cliente una dichiarazione con la quale attesti di aver ricevuto tali offerte il contratto potrebbe essere annullato (la nullità dovrebbe essere contestata e poi fatta rilevare eventualmente da un giudice), in secondo luogo la compagnia potrebbe essere sanzionata dall'IVASS (previa segnalazione dell'assicurato).

Le compagnie e i suoi addetti devono seguire, in ogni caso, precise regole di condotta previste dal codice e regolamentate dell'IVASS.

Un ottimo sistema per confrontare agevolmente preventivi rc auto è il sito TuOpreventivatOre gestito dall'IVASS e dal Ministero dello sviluppo economico, gratuito e anonimo.

Il sito dell'IVASS è anche il mezzo ideale per controllare che l'impresa scelta sia regolarmente autorizzata all'esercizio del ramo rc auto e per verificare e confrontare i preventivi.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cosa bisogna sapere prima di firmare un contratto rc auto.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.