Sinistri stradali con risarcimento diretto: la possibilità di rimborso senza aumento della classe di merito rc auto

Nella fattispecie di contratti rc auto con la clausola Bonus/Malus, qualora nel corso dell'annualità in scadenza ci si fosse resi responsabili di sinistri rientranti nell'ambito della procedura del risarcimento diretto, si ha facoltà di riscattare, tramite Consap, tali sinistri al fine di evitare l'aumento del premio conseguente all'attribuzione di una classe di merito superiore.

Sono riscattabili:

  • Sinistri accaduti a partire dal 1° febbraio 2007 (data di avvio del risarcimento diretto);
  • Sinistri liquidati e contabilizzati totalmente per i quali non risultino pendenti altre partire di danno.

Non sono riscattabili:

  • Sinistri con collisione tra più di due veicoli;
  • Sinistri con solo danno a persone o cose;
  • Sinistri con collisione con ciclomotore non munito di targa ai sensi del DPR numero 153 del 6.3.2006 (ciclomotori con cilindrata pari o inferiore a 50cc sprovvisti di targa);
  • Sinistri dove la Compagnia non abbia aderito alla CARD (Convenzione tra Assicuratori per il Risarcimento Diretto);
  • Sinistri dove la polizza assicurativa preveda una franchigia.

In questi casi l'assicurato dovrà rivolgersi alla propria compagnia per ottenere le informazioni sulla possibilità del riscatto del sinistro.

Per quanto riguarda le modalità di rimborso dei sinistri, ul contraente della polizza assicurativa del veicolo responsabile, ove ritenga conveniente rimborsare il sinistro, potrà corrispondere il relativo importo direttamente alla Stanza di compensazione, tramite bonifico bancario (anche da BancoPosta), sul conto corrente dedicato.

Consap, a questo punto, provvederà a rilasciare l'attestazione di avvenuto pagamento con la quale il contraente della polizza potrà recarsi presso il proprio assicuratore e richiedere la riclassificazione del contratto.

Al fine di ottenere informazioni relative al Rimborso del Sinistro si può rivolgere a Consap:

  • il contraente del veicolo assicurato responsabile del sinistro;
  • l'intermediario, opportunamente delegato, che potrà effettuare la richiesta per conto del contraente.

Ciascuna richiesta si deve riferire esclusivamente a un singolo sinistro CARD (Convenzione tra Assicuratori per il Risarcimento Diretto).

Per avviare la procedura di rimborso è necessario accertarsi di essere in possesso delle seguenti informazioni:

  1. data del sinistro;
  2. targa del responsabile;
  3. targa del danneggiato;
  4. compagnia assicurativa del responsabile;
  5. compagnia assicurativa del danneggiato;
  6. dati anagrafici del contraente della polizza del veicolo responsabile.

Al fine di accelerare i tempi della procedura le richieste devono pervenire a Consap attraverso un solo canale di comunicazione tra quelli di seguito elencati in ordine di preferenza:

  1. Via internet attraverso la procedura on line disponibile: si precisa che l'attivazione della procedura attraverso internet consente di evadere la richiesta in tempi rapidissimi
  2. Via fax ai numeri: 06.85796545/546/547/296
  3. Via e-mail all'indirizzo: rimborsistanza@consap.it
  4. Via posta ovvero per consegna diretta all'indirizzo: Consap Spa, Servizio Stanza di Compensazione, Via Yser 14 00198 - Roma

Infine:

  • Verificate le informazioni nonché l'esistenza del sinistro in questione, Consap provvederà a dare comunicazione del relativo importo liquidato al richiedente responsabile, o al terzo delegato.
  • Tale comunicazione avverrà esclusivamente a mezzo lettera riservata/personale, inviata al recapito indicato nella richiesta. Pertanto, per ragioni di riservatezza, non potrà essere anticipata alcuna risposta né telefonicamente, né via fax, né via e-mail.
  • L'ammontare dell'importo potrà essere rimborsato direttamente alla Stanza secondo le modalità che verranno contestualmente comunicate.
  • Il rimborso dovrà corrispondere esattamente all'importo liquidato per il sinistro. Il versamento di un importo inferiore non consentirà di stornare il sinistro fino alla relativa integrazione. In caso di importo superiore il sinistro verrà comunque stornato, con successiva restituzione della somma eccedente all'assicurato responsabile.
  • Accertato il pagamento, Consap rilascerà un'attestazione con la quale il contraente potrà ottenere presso il proprio assicuratore la riclassificazione del contratto.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sinistri stradali con risarcimento diretto: la possibilità di rimborso senza aumento della classe di merito rc auto.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.