Guida alla cancellazione dei protesti

Quando può avvenire la cancellazione dal bollettino dei protesti

nel caso in cui entro il termine di 12 mesi dalla levata del protesto il debitore esegua il pagamento della cambiale o del vaglia cambiario (paghero') comprensiva degli interessi e delle spese maturate (che potrebbero comprendere quelle delle eventuali azioni esecutive messe in atto dal creditore, precetto e pignoramento); [ ... leggi tutto » ]

Gli scenari che si aprono di fronte al soggetto protestato

potrebbe pagare tempestivamente (sia il debito originario che gli ulteriori gravami legati al protesto), prima che il debitore metta in atto le azioni esecutive che possono seguire il protesto, ovvero il precetto e il pignoramento. Se cio' avvenisse entro un anno dalla levata del protesto egli potrebbe anche ottenere [ ... leggi tutto » ]

Cancellazione del protesto a seguito del pagamento entro un anno

Il debitore che entro 12 mesi dalla levata del protesto esegue il pagamento di una cambiale protestata (tratta o paghero') maggiorata di interessi e spese - comprese quelle relative alle eventuali azioni esecutive messe in atto dal creditore (precetto e pignoramento) - può chiedere la cancellazione del protesto dagli [ ... leggi tutto » ]

Cancellazione del protesto a seguito di riabilitazione

Per quanto prevede la legge 108/96 all'articolo17, il debitore protestato che abbia adempiuto al pagamento e non abbia nel frattempo subito ulteriori protesti ha diritto ad ottenere alla riabilitazione da parte del Tribunale. Cio', pero', non prima che sia decorso un anno dalla levata del protesto, indipendentemente da quando [ ... leggi tutto » ]

Cancellazione del protesto illegittimo od erroneo

Nel caso in cui la levata di protesto sia ritenuta illegittima o errata, può essere chiesta cancellazione dell'iscrizione dal bollettino direttamente al presidente della camera di commercio. La richiesta può essere presentata da un pubblico ufficiale o da una banca, nonche' dallo stesso soggetto protestato. Il presidente della camera [ ... leggi tutto » ]

Cancellazione del protesto dopo cinque anni

L'iscrizione del protesto rimane per cinque anni, dopodiché la cancellazione dovrebbe avvenire in modo automatico. In caso contrario l'interessato potra' chiederla rivolgendosi al presidente della camera di commercio, il quale ha 20 giorni di tempo per disporla, rispondendo personalmente dell'attuazione del proprio provvedimento entro 5 giorni dalla sua emanazione. [ ... leggi tutto » ]