Guida alla sanzione amministrativa della sospensione della patente

La procedura della sospensione della patente

La patente è ritirata dall'organo di polizia che accerta la violazione e del ritiro viene fatta menzione nel verbale che ti viene consegnato.

L’organo di polizia che ti ha multato, a questo punto:

1) ti rilascia un permesso provvisorio di guida, al solo fine di consentirti di condurre il veicolo nel luogo di custodia da te stesso indicato nel verbale.
2) deve inviare, la tua patente di guida e una copia del verbale alla prefettura competente, entro cinque giorni dal ritiro.

Il prefetto, nei quindici giorni successivi, emana l’ordinanza di sospensione, indicando il periodo in cui la tua patente resta sospesa.

La durata della sospensione viene determinata in relazione:

sospensione-patente2-300x192
L’ordinanza di sospensione ti viene notificata e, inoltre, viene comunicata al competente ufficio del Dipartimento per i trasporti terrestri.

Il periodo di durata fissato per la sospensione decorre dal giorno del ritiro della tua patente di guida.

La tracciabilità della sospensione della patente

Oltretutto la sospensione viene iscritta sulla tua patente.

Per cui se commetti successivamente un’altra violazione dello stesso tipo, l’organo di polizia che accerta la trasgressione conoscerà la tua precedente violazione e tu verrai assoggettato a un periodo di sospensione della patente aumentato nel tempo.

Ti faccio un esempio.

Supponiamo per ipotesi che tu abbia violato (per la prima volta) l’articolo 142 comma 9 del s. (eccesso di velocita' di oltre 40 km/h ma entro i 60 Km/h).

Questa violazione prevede la sanzione accessoria della sospensione della patente (per un periodo da 1 a 3 mesi).

A questo punto la legge dice che se violi nuovamente lo stesso articolo entro i successivi 2 anni, la sospensione della patente aumenta da un minimo di 8 a un massimo di 18 mesi.

Quando puoi richiedere la restituzione della patente

Devi sapere che, se l’ordinanza di sospensione non viene emanata nel termine di quindici giorni, puoi ottenere la restituzione della patente da parte della prefettura.

Tuttavia, l’obbligo del Prefetto di emettere il provvedimento entro 15 giorni sussiste solo nel caso in cui la sospensione è disposta nel momento stesso in cui ti viene contestata l’infrazione al codice della strada.

In ogni caso, al termine del periodo di sospensione fissato, la patente ti viene restituita dal prefetto.

L’avvenuta restituzione viene comunicata al competente ufficio del Dipartimento per i trasporti terrestri, che la iscrive nei propri registri.

continua sul blog dell'autore

25 maggio 2009 · Giuseppe Pennuto

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

debiti origine conseguenze tutele
origine dei debiti
multe verbale infrazione notifica
contenzioso ricorso opposizione al verbale di multa
guida alla sanzione amministrativa della sospensione della patente

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su guida alla sanzione amministrativa della sospensione della patente. Clicca qui.

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info

la sitemap del blog
staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti