i debiti all'origine del pignoramento - debiti per alimenti dovuti ex articolo 433 codice civile

Costituiscono debiti alimentari gli assegni periodici dovuti a parenti ed affini, anche non risultanti da provvedimenti dell'Autorità giudiziaria, derivanti dall'obbligo previsto dall'articolo 433 del codice civile, da corrispondere:

  1. al coniuge;
  2. ai figli legittimi o legittimati o naturali o adottivi, e, in loro mancanza, ai discendenti prossimi, anche naturali;
  3. ai genitori e, in loro mancanza, agli ascendenti prossimi, anche naturali; agli adottanti;
  4. ai generi e alle nuore;
  5. al suocero e alla suocera;
  6. ai fratelli e alle sorelle germani o unilaterali; con precedenza dei germani sugli unilaterali.

Per la quantificazione dei debiti alimentari ex articolo 443 del codice civile valgono regole ovviamente analoghe a quelle discusse per i crediti alimentari.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su i debiti all'origine del pignoramento - debiti per alimenti dovuti ex articolo 433 codice civile. Clicca qui.

Stai leggendo i debiti all'origine del pignoramento - debiti per alimenti dovuti ex articolo 433 codice civile Autore Rosaria Proietti Articolo pubblicato il giorno 11 luglio 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 14 gennaio 2017 Classificato nella categoria pignoramento di stipendi e pensioni Inserito nella sezione pignoramento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info