Risoluzioni della agenzia delle entrate sul fermo amministrativo

In seguito alla suddetta pronuncia del Consiglio di Stato l'agenzia delle entrate (risoluzione numero 92/2004) e l'Inps hanno deciso di astenersi dal disporre nuovi fermi in attesa del pronunciamento dell'Avvocatura generale dello Stato.

Successivamente, riferendosi alla legge 248/2005 (articolo 3 comma 41) la stessa agenzia ha emanato una ulteriore risoluzione con la quale ha annullato la precedente (n.2/2006) ridando il via ai provvedimenti e sostenendo -in pratica- che la legge ha colmato il vuoto normativo. Ciò non vuol necessariamente dire che un'opposizione in tal senso non sia più possibile, ma essa diventa indubbiamente più difficoltosa.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su risoluzioni della agenzia delle entrate sul fermo amministrativo. Clicca qui.

Stai leggendo Risoluzioni della agenzia delle entrate sul fermo amministrativo Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il giorno 19 settembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 14 gennaio 2017 Classificato nella categoria preavviso di fermo amministrativo e fermo amministrativo Inserito nella sezione giurisprudenza del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 17 18 19

Contenuti suggeriti da Google

Altre info