Come farsi assistere da un legale a spese dello stato

Gratuito patrocinio - Cos'è il diritto di difesa?

Il diritto di difesa è considerato dal nostro ordinamento giuridico un diritto universalmente riconosciuto, indipendentemente dalla nazionalità dell'interessato o dal reddito conseguito. Per rendere effettivo questo principio, la legge italiana ha istituito il patrocinio a spese dello Stato che consente alle persone prive di risorse finanziarie sufficienti per pagarsi [ ... leggi tutto » ]

Informazioni di carattere generale sul gratuito patrocinio

 Che cos'è il patrocinio a spese dello Stato? Si tratta di un istituto giuridico disciplinato dal DPR 115/2002 che consente a chi è privo di un reddito minimo (oggi pari a 10 mila e 628 euro) di farsi assistere e rappresentare in giudizio da un avvocato senza dover pagare [ ... leggi tutto » ]

 In quali giudizi è ammesso il gratuito patrocinio?

Il patrocinio a spese dello stato è ammesso nel processo penale, nel processo civile, nel processo amministrativo, nel processo contabile, nel processo tributario e di volontaria giurisdizione. E' altresì ammesso nel procedimento di esecuzione, nei processi di revisione, revocazione, opposizione di terzo, nei processi di applicazione delle misure di [ ... leggi tutto » ]

 Davanti a quali giudici si può essere ammessi al beneficio del gratuito patrocinio?

Come sopra accennato, il patrocinio a spese dello stato viene concesso per ogni fase e stato del processo e davanti ad ogni giurisdizione: quindi innanzi ai tribunali, alle corti d'appello, alla corte di cassazione, ai magistrati e ai tribunali di sorveglianza, ai tribunali amministrativi regionali, al consiglio [ ... leggi tutto » ]

 Chi ha diritto al gratuito patrocinio?

Tutti, cittadini italiani e non, possono essere ammessi al patrocinio a spese dello Stato quando si trovano nelle seguenti condizioni: • Nel processo penale: i cittadini italiani, gli stranieri e gli apolidi residenti nello Stato che ricoprano la veste di indagato, imputato, condannato, offeso dal reato, danneggiato che intenda [ ... leggi tutto » ]

 Chi può sottoscrivere la domanda di gratuito patrocinio?

Esclusivamente e personalmente l'interessato, a pena di inammissibilità e la firma deve essere autenticata dal difensore o dal funzionario che riceve la domanda. [ ... leggi tutto » ]

 A chi si presenta la domanda gratuito patrocinio?

La domanda di ammissione al patrocinio a spese dello stato va depositata: • nei giudizi penali presso l'Ufficio del magistrato davanti al quale pende il processo, e quindi la domanda di ammissione al gratuito patrocinio si presenta: 1. alla cancelleria del G.I.P., se il procedimento è nella fase delle indagini [ ... leggi tutto » ]

 Come si scrive la domanda di gratuito patrocinio?

La domanda deve contenere la richiesta di ammissione al patrocinio a spese dello Stato; l'indicazione del processo cui si riferisce; le generalità (nome, cognome, data e luogo di nascita, residenza) e il codice fiscale del richiedente e dei familiari conviventi. Si deve dichiarare, sotto la propria responsabilità, che si [ ... leggi tutto » ]

Quali documenti devono allegarsi alla domanda di gratuito patrocinio?

Nessuno per i cittadini italiani, che possono autocertificare l'esistenza dei requisiti di legge. I cittadini di Stati non appartenenti all'Unione europea devono allegare una certificazione del consolato del Paese d'origine che confermi la veridicità del reddito dichiarato, salvo il ricorso all'autocertificazione qualora si provi l'impossibilità di documentarlo. I cittadini [ ... leggi tutto » ]

 In quanto tempo viene decisa l'ammissione al gratuito patrocinio?

Nei processi penali: immediatamente, se l'istanza è presentata in udienza, o entro dieci giorni dal momento della presentazione, negli altri casi. Il ritardo nella decisione comporta la nullità assoluta degli atti successivi. Negli [ ... leggi tutto » ]

 Cosa si può fare se la domanda di gratuito patrocinio non viene accolta?

Nel processo civile: l'interessato può proporre la richiesta di ammissione al giudice competente per il giudizio, che decide con decreto. In caso la decisione da parte del Consiglio dell'Ordine non pervenga entro termini ragionevoli, l'interessato può inviare una nota al Consiglio dell'Ordine stesso e per conoscenza al Ministero della [ ... leggi tutto » ]

Gratuito patrocinio - Come si sceglie il difensore?

La scelta dell'avvocato resta al soggetto ammesso al patrocinio  (il Tuo avvocato lo scegli Tu) ma si può nominare un solo difensore. L'articolo 80 DPR 115/2002, sostituito dall'articolo 1, legge 24.02.2005, numero 25 stabilisce ora che: 1. Chi è ammesso al patrocinio può nominare un difensore scelto tra gli [ ... leggi tutto » ]

 Cosa si deve pagare per l'assistenza in gratuito patrocinio?

Nulla. Tutte le spese vengono pagate dallo Stato, saranno prenotate a debito, e non si deve pagare l'avvocato o il consulente tecnico. L'avvocato e i consulenti che chiedono l'anticipazione [ ... leggi tutto » ]

 Cosa succede se si dichiara il falso per accedere al gratuito patrocinio?

Le persone ammesse al patrocinio possono essere sottoposte al controllo della guardia di finanza, anche tramite indagini presso le banche e le agenzie di finanziamento. Le dichiarazioni false od omissive e la mancata comunicazione degli aumenti di reddito sono punite con la pena della reclusione in carcere da 1 [ ... leggi tutto » ]

Gratuito patrocinio - Istruzioni per l'uso

Spesso capita che chi ha necessità di munirsi di una difesa processuale si chieda come fare quando non si hanno redditi sufficienti a reggerne il peso. Per questo i clienti chiedono al loro avvocato cosa possono fare. In questi casi è importante conoscere l'esistenza del gratuito patrocinio, ovvero il [ ... leggi tutto » ]

Gratuito patrocinio - Che cosa non trovi in questo manuale

Avrei davvero desiderato scrivere che qui c'è tutto per gestire l'esercizio al tuo diritto alla difesa. Hai presente quelle frasi roboanti "La guida definitiva al gratuito patrocinio" oppure "Il gratuito patrocinio nel cassetto: tutto per gestire il processo". Visto l'argomento, avrai già capito che sarebbe stata solo una forzatura [ ... leggi tutto » ]

Gratuito patrocinio - Che cosa trovi in questo manuale

Ho pensato a questo manuale come ad un prontuario per attivare la tua difesa e per accedere velocemente all'ammissione al "Patrocinio a spese dello stato" con tutti gli elementi essenziali per orientarti in una materia fatta di prescrizioni normative, giurisprudenziali e prassi. Non c'è tutto quello di cui avrai [ ... leggi tutto » ]

Gratuito patrocinio - Informazioni sull'autore

Avv. Alberto A. Vigani, classe 1967, laurea in giurisprudenza presso la Università Cattolica di Milano. Avvocato e Consulente del Lavoro. Legalista accanito, crede in una visione del diritto inteso quale strumento di garanzia e di giustizia; iscritto agli elenchi degli avvocati abilitati al Patrocinio a Spese dello Stato dell'ordine [ ... leggi tutto » ]