Glossario dell'usura e dell'estorsione

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

Abusivismo bancario

Reato commesso da chiunque eserciti l'attività bancaria (raccolta di risparmio tra il pubblico ed esercizio del credito) senza avere ottenuto dalla Banca d'Italia la prescritta autorizzazione e l'iscrizione nell'apposito Albo delle banche previsto dalla legge. Il reato è punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni e con la multe.

Abusivismo finanziario

Reato commesso da chiunque eserciti attività finanziaria nei confronti del pubblico senza essere iscritto nell'elenco degli intermediari finanziari tenuto dall'Ufficio Italiano dei Cambi. Il reato è punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni e con multe.

Confidi

Organismi aventi struttura cooperativa o consortile che prestano garanzie per i finanziamenti a favore delle imprese socie o consorziate. I Confidi sono iscritti, ai sensi dell'articolo 155, 4° comma, del decreto legislativo numero 385 del 1.9.1993, nell'apposita sezione dell'elenco tenuto dall'Ufficio Italiano dei Cambi. Fondo per la prevenzione del fenomeno dell'usura.

Fondo per la prevenzione del fenomeno ell'usura

Fondo istituito dalla legge 7 marzo 1996, numero 108 (Disposizioni in materia di usura), presso il Ministero del Tesoro. I beneficiari del Fondo sono:

  • Confidi (per una quota pari al 70% dello stanziamento annuale), a condizione che abbiano costituito un "fondo speciale antiusura";
  • le Fondazioni e Associazioni riconosciute, iscritte in un apposito elenco istituito presso il Ministero del Tesoro, per la restante quota del 30%.

Fondo di solidarietà per le vittime dell'usura (unificato con il Fondo di solidarietà per le vittime dell'estorsione)

Fondo istituito dalla legge 7 marzo 1996, numero 108, per l'erogazione di mutui senza interesse di durata non superiore a 5 anni a favore di soggetti che esercitano attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o comunque economica ovvero una libera professione, i quali dichiarino di essere vittime del delitto di usura e risultino parti offese nel relativo procedimento penale.

Il fondo è alimentato:

  • da uno stanziamento a carico del Bilancio dello Stato ;
  • dai beni confiscati ai soggetti condannati per il reato di usura;
  • da lasciti e donazioni.

Fondo di solidarietà per le vittime dell'estorsione

Fondo istituito dalla Legge 18 febbraio 1992 numero 172. Il Fondo è alimentato: da un contributo sui premi assicurativi nei rami incendio, responsabilità civile, auto, rischi diversi e furto; da un contributo dello Stato; da una quota annuale prelevata dalle somme confiscate e da una quota del ricavato delle vendite di beni mobili o immobili anch'essi confiscati ad organizzazioni criminali. Questo Fondo è stato unificato con quello di solidarietà per le vittime dell'usura con il Regolamento di attuazione della Legge 44/99 (dpr 16 agosto 1999 numero 455, articolo4, comma 1). Il Fondo interviene alle condizioni previste dalla Legge 44/99 con elargizioni sino alla copertura dell'intero ammontare del danno e può concedere una provvisionale fino al 70% di questo.

Imprese ad elevato rischio finanziario

Imprese ad elevato rischio finanziario Piccole o medie imprese alle quali è stata rifiutata una richiesta di finanziamento, assistita da una garanzia pari ad almeno la metà dell'importo del finanziamento stesso.

Ombudsman bancario

Organismo collegiale istituito con l'Accordo del 1° febbraio 1993 ( successivamente modificato nel dicembre 1998 ) promosso dall'ABI per dirimere, al ricorrere di determinate condizioni, le controversie tra Banche e clientela che non abbiano trovato soluzione presso l'Ufficio Reclami delle Banche. L'Ombudsman bancario ha sede in Via delle Botteghe Oscure numero 46, 00186 Roma. Tasso annuo effettivo globale (TAEG) Il Tasso annuo effettivo globale è il costo totale del credito a carico del consumatore espresso in percentuale annua del credito concesso. Il TAEG comprende gli interessi e tutti gli oneri da sostenere per utilizzare il credito.

Tasso annuo nominale

Tasso di interesse calcolato su base annua, non comprensivo di eventuali ulteriori oneri o spese.

Tasso usurario

Limite oltre il quale il tasso di interesse praticato nel finanziamento è usurario; viene calcolato aumentando della metà il tasso effettivo globale medio relativo alla categoria di operazioni alla quale appartiene quella effettuata. Tale tasso effettivo globale medio si trova indicato nell'apposita Tabella di rilevazione pubblicata ogni trimestre sulla Gazzetta Ufficiale, che le Banche e gli intermediari finanziari sono tenuti ad esporre in ogni sede o dipendenza aperta al pubblico.

9 novembre 2007 · Loredana Pavolini

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • gianni frescura 18 novembre 2008 at 10:10

    L'usura, penalmente (art. 644 c.p.) e civilisticamente (art. 1815 c.c.) sanzionata, dal 1997, consiste

    • nel concedere prestiti, di qualsiasi tipo (capitale/credito), a tassi globali (corrispettivi) superiori a quelli massimi stabiliti dalla legge;

    • nel concedere prestiti, di qualsiasi tipo, a tassi globali sproporzionati (rispetto al capitale/credito accordato), anche se inferiori ai tassi globali massimi stabiliti dalla legge, a chi si trova in difficoltà economica o finanziaria.

    La legge, per qualsiasi tipo di prestito, pone il limite massimo (tasso soglia), dei corrispettivi da pagare, nel tasso globale medio della categoria cui appartiene il prestito, aumentato della metà. I tassi globali medi, per le varie categorie (tra cui mutui, fidi e castelletti), sono preventivamente indicati dal Ministero dell'economia, tenendo conto della media dei tassi globali ordinari (medi) praticati dalle banche (rilevati trimestralmente dalla Banca d'Italia) e del tasso ufficiale di sconto, e sono pubblicati ogni tre mesi in G. U.

    L'usura è più grave se

    - il colpevole ha agito nell'esercizio di un'attività … bancaria;

    - il colpevole ha richiesto in garanzia … proprietà immobiliari;

    - il reato é commesso in danno di chi si trova in stato di bisogno;

    - il reato é commesso in danno di chi svolge attività
    professionale, imprenditoriale, artigianale;

    - il reato é commesso dagli appartenenti
    ad associazioni criminali.

    Come si vede la parificazione del banchiere al criminale (tutti e due possono commettere usura aggravata) non è una semplice opinione comune ma è prevista dalla stessa legge !

    Il controllo del supero del tasso soglia è di esclusiva competenza della magistratura sia civile che penale.