Gli immobili ereditati non rientrano nella comunione dei beni

Gli immobili ereditati non rientrano nella comunione dei beni. Quindi l'immobile di cui lei è comproprietario non dovrebbe poter essere aggredito.

Il creditore, tuttavia, se riuscisse a dimostrare che i debiti contratti da sua moglie sono stati assunti nell'interesse della famiglia, potrebbe coinvolgere anche lei nella procedura di escussione forzata. Per questo motivo, e come misura prudenziale, è opportuno “mettere in sicurezza” anche la sua quota di eredità.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 settembre 2010 · Chiara Nicolai

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su gli immobili ereditati non rientrano nella comunione dei beni. Clicca qui.

Stai leggendo Gli immobili ereditati non rientrano nella comunione dei beni Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info