Genova - Il Comune offre prestiti senza interesse fino a cinquemila euro

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

L'assessore al bilancio Francesca Balzani, più che ‘finanza creativà preferisce definirla ‘finanza di fiducià , per cercare di dare un po' di serenità alle famiglie genovesi colpite dalla crisi economica.

Così il Comune ha deciso di offrire ai cittadini residenti a Genova che possiedono un reddito massimo di 25.000 euro netti all'anno la possibilità di ottenere un  prestito fino 5.000 euro da restituite nel giro di tre anni senza alcun interesse. Il denaro potrà essere utilizzato come meglio si crede.

Si ritiene che i genovesi interessati saranno circa 3500. A breve partirà una gara per definire il partner bancario di un'operazione che ha anche una forte valenza anti usura e che dovrebbe diventare operativa fin da giugno, resa possibile dal vincolo di tre milioni di euro che avranno l'effetto di liberarne fino a dieci di finanziamenti. Per ottenere il prestito i cittadini dovranno recarsi nella banca prescelta e il percorso sarà quello di un ordinario mutuo. Ma questa volta, senza alcun interesse.

19 marzo 2009 · Simone di Saintjust

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 6 7 8