Fondo patrimoniale e donazione: possibile azione revocatoria

Ricevuti in donazione dai miei genitori 2 appartamenti inseriti in un fondo patrimoniale

Io ed i miei fratelli abbiamo ricevuto in donazione dai miei genitori 2 appartamenti inseriti in un fondo patrimoniale costituito prima dei debiti e gravati da ipoteca equitalia di pochi anni fa.

Equitalia può avviare un'azione revocatoria della donazione entro 5 anni ma può farlo in teoria o si tratta di una procedura frequente?

Se noi figli, che per giunta ci stiamo pagando anche l'IMU, paghiamo il corrispettivo delle cartelle che ha portato all'ipoteca, che sembrerebbe intorno ai 20 mila euro, gli immobili saranno liberati dal vincolo?

E poi il fondo patrimoniale è decaduto con la donazione?

Ipoteca iscritta su un immobile conferito ad un fondo patrimoniale costituito prima della formazione del debito

Ipoteca iscritta su un immobile conferito ad un fondo patrimoniale costituito prima della formazione del debito: non devono funzionare un granché bene questi fondi patrimoniali.

Perché Equitalia dovrebbe chiedere la revoca della donazione? L'ipoteca è associata all'immobile, non al debitore.

Equitalia non può espropriare beni di proprietà del debitore se l'importo per cui agiste in riscossione coattiva è inferiore ai ventimila euro. Dunque, è importante conoscere l'esatto ammontare del debito iscritto a ruolo.

Nel momento in cui il debitore rimborsa il debito, gravato da spese legali ed interessi, l'ipoteca a garanzia del credito non ha più alcuna ragion d'essere.

20 settembre 2012 · Simonetta Folliero

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su fondo patrimoniale e donazione: possibile azione revocatoria.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.