Fondo di solidarietà sospensione rate mutuo

Sono finito in cassa integrazione » Si può accedere al fondo di solidarietà per la sospensione del pagamento delle rate del mutuo?

Sono in un grosso guaio e spero possiate darmi una mano. Sono disperato.

Ho avuto a lavoro proprio ieri, faccio l'operaio, la triste notizia.

Io ed altri 30 dipendenti, dopo una profonda crisi che ha attraversato l'azienda, siamo stati sospesi dal lavoro, in attesa del provvedimento che ci metterà, ahimè, in cassa integrazione.

Non posso permettermi questa situazione perchè ho un mutuo da pagare, molto esoso, e tre figli piccoli da mantenere. Mia moglie, inoltre, non lavora.

Ho letto su un giornale di questo fondo di solidarietà per la sospensione del pagamento delle rate del mutuo. Posso accedervi? Ho i requisiti?

Lavoratore in cassa integrazione » Requisiti per l'accesso al beneficio della sospensione del pagamento delle rate del mutuo

Il Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa è stato incrementato, con il decreto legge 31 agosto 2013 numero 102, di 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2014 e 2015.

Tale Fondo consente a chi è in difficoltà economiche di sospendere, fino a 18 mesi, il pagamento dell'intera rata del mutuo per l'acquisto della abitazione principale.

Dal beneficio, purtroppo per lei, sono esclusi coloro che sono momentaneamente sospesi dal lavoro in attesa dei provvedimenti di autorizzazione dei trattamenti di sostegno del reddito, come ad esempio chi è in cassa integrazione o in classe integrazione in deroga.

Il fondo di solidarietà dei mutui per l'acquisto della prima casa è attivo solo per chi è stato licenziato oppure è in condizioni di non autosufficienza ovvero handicap grave dell'intestatario o di uno dei cointestatari del contratto di mutuo.

Per chi, invece, è sospeso dal lavoro e in attesa della cassa integrazione vi è solo la possibilità di chiedere, alla propria banca, un anticipo dell'indennità della cassa integrazione, oppure può rivolgersi alla Caritas per accedere al Prestito della speranza.

Non sempre, però, le banche sono disponibili ad anticipare l'indennità della cassa integrazione.

L'unico consiglio che possiamo darle è di tenere duro per un po' ed evitare gli usurai.

14 novembre 2013 · Andrea Ricciardi

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

mutui casa - domande e risposte

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su fondo di solidarietà sospensione rate mutuo. Clicca qui.

Stai leggendo Fondo di solidarietà sospensione rate mutuo Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 14 novembre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria mutui casa - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info



Cerca