Garanzie – fideiussione bancaria attiva (quando il creditore garantito è la banca) [Commento 21]

  • Luigi 13 luglio 2010 at 20:15

    Sono stato estromesso (per futili e probabilmente ingiustificati motivi) da una snc di tre persone (33%a testa) con un forte indebitamento. (circa 180.000 euro verso la banca più 50.000 verso i fornitori) A tutela del mutuo bancario (congelato fino a dicembre 2010) vi è una firma di mio papà che nel frattempo è deceduto. Io e mio fratello abbiamo rinunciato all'eredità, ma mia mamma abita nell'alloggio di sua proprietà.(per altro in villetta bifamiliare indivisa) Ora la Banca mi richiede il saldo immediato di un terzo dell'indebitamento (io sono nullatenente ed ho attualamente un lavoro precario) per liberare mia madre dalla garanzia prestata da mio papà. Il direttore della banca ha più volte minacciato di escutermi immediatamente e di mettere mia mamma fuoricasa. Le mie socie hanno delle garanzie da offrire,ma evidentemente la Banca vuole comunque ridurre il rischio e non accetta concordati. Sono in una fase di stallo da cui non so proprio come uscire. Da un lato vorrei risolvere al piu presto la questione, ma dall'altro non voglio trovarmi indebitato a vita (e magari per tutti i 180.000euro) e pergiunta sempre con la firma di mia mamma a garanzia. Grazie in anticipo per ogni risposta.

    • cocco bill 13 luglio 2010 at 20:23

      Ciao Luigi. La sua domanda andrebbe riportata nella sezione "debiti e sovraindebitamento" di questo forum.

      La registrazione al forum è da noi gradita, ma non è ovviamente necessaria per poter ottenere risposta.

      Lei potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

1 19 20 21 22 23 29

Torna all'articolo