Il preavviso di fermo amministrativo

Prima di procedere all'iscrizione del fermo amministrativo vero e proprio, l'agente della riscossione deve obbligatoriamente inviare al contribuente il preavviso di fermo.

L'iscrizione del fermo amministrativo deve essere obbligatoriamente preceduta da una comunicazione inviata al debitore e ai coobbligati contenente l'avviso che, se entro 30 giorni non si procede al pagamento delle somme iscritte a ruolo, avrà luogo l'iscrizione del fermo.

Da notare bene che il preavviso di fermo può essere impugnato come la normale cartella esattoriale.

Solo dopo il decorso di tali 30 giorni Equitalia può disporre il fermo amministrativo.

Equitalia, tuttavia, non è tenuta a fornire comunicazione dell'avvenuta iscrizione del fermo.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca