\n\n

Nel mio caso, equitalia notifica una cartella dove scrive che entro 30gg in caso di mancato pagamento, scatta senza preavviso il fermo amministrativo della vettura

  • salvocan 6 agosto 2014 at 00:00

    Nel mio caso, Equitalia notifica una cartella dove scrive che entro 30gg in caso di mancato pagamento , scatta senza preavviso il fermo amministrativo della vettura. Essendo cardiopatico, pensionato, ed avendo una figlia Minore che spesso devo accompagnare a Scuola, come devo comportarmi e cosa fare per sospendere il fermo?

    • Simone di Saintjust 6 agosto 2014 at 04:47

      La sospensione della riscossione coattiva per il mancato pagamento di una cartella esattoriale può essere ottenuta quando il debitore abbia già pagato gli importi iscritti a ruolo e sia in attesa dello sgravio da parte del creditore, oppure abbia già ottenuto lo sgravio ancora non comunicato all'esattore o, ancora, quando si sia in presenza di un eventuale errore di persona (cartella pazza).

      Con il ricorso giudiziale avverso la cartella esattoriale, anche il giudice può disporre, su richiesta del debitore, la sospensione della riscossione coattiva.

      Il fermo amministrativo, in particolare, può essere sospeso dimostrando ad Equitalia che il veicolo è necessario all'attività professionale svolta dal debitore.

      In tutti gli altri casi, per evitare il fermo è necessario pagare l'importo preteso in cartella oppure trasferire la proprietà del veicolo prima che al PRA venga registrato il provvedimento adottato dal concessionario della riscossione.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo