Farmacie certificate online: un utile strumento per contrastare il fenomeno dei falsari di medicinali

Sempre più usuale il fenomeno dei medicinali contraffatti acquistati online: per contrastare i falsari, arrivano le farmacie certificate in rete.

Già, alcune sembrano proprio vere: stessa confezione, stesso colore, stessa forma dell'originale. Eppure sono tarocche.

No, non stiamo parlando di borse firmate, ma di medicinali. Perché il mercato dei falsi non conosce confini e pure i farmaci vengono contraffatti, sempre di più e sempre più spesso: non esistono dati precisi vista l'illegalità del fenomeno, ma si stima che il giro di denaro attorno ai finti medicinali si aggiri attorno ai 75 miliardi di dollari l'anno e sia in crescita esponenziale, visto che le statistiche del Pharmaceutical Security Institute europeo parlano di un incremento del 123 per cento dei casi di contraffazione in cinque anni.

I falsari di medicine sguazzano nel mare di internet: i farmaci in vendita sul web, su una qualsiasi delle migliaia di farmacie virtuali che si trovano in un click, sono farlocchi in circa la metà dei casi.

Dal prossimo luglio 2015, però, chiunque vorrà comprare un medicinale in rete potrà farlo con qualche garanzia in più: recependo la Direttiva Europea in merito, anche l'Italia consentirà l'acquisto online di alcuni farmaci, ma mettendo paletti molto rigidi a tutela della salute dei consumatori. «

Infatti, si potranno acquistare solo prodotti non soggetti a obbligo di prescrizione, da siti legali italiani o europei che dovranno rispettare obblighi precisi.

Ad esempio, si dovranno indicare i recapiti e i riferimenti dell'Autorità che ha rilasciato l'autorizzazione per la vendita di farmaci e alla quale è stato notificato l'avvio dell'attività online; si dovrà indicare il sito web dell'autorità competente; dovrà essere presente il logo comune, che per l'Italia sarà gestito dal Ministero della Salute, per distinguere fra un sito legale e uno illegale».

Infine, è stato creato un marchio per far sì che i consumatori abbiano modo di riconoscere i fornitori sicuri di medicinali. Ve lo proponiamo qui di seguito:

logo-kFYG-U43090356222842QuC-718x559@Corriere-Web-Sezioni

Cliccando sul logo, si potrà accedere alla lista delle farmacie online autorizzate, verificando se quella in cui si è entrati sia o meno fuorilegge.

Inoltre, sarà possibile vedere in quale Stato membro il rivenditore ha la sede fisica, necessaria per avere il nullaosta.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su farmacie certificate online: un utile strumento per contrastare il fenomeno dei falsari di medicinali.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.