Esdebitazione - azzeramento dei debiti del debitore consumatore

Sezione prima - Procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento » Parte prima - Disposizioni generali

Articolo 6 - Finalità e definizioni 1. Al fine di porre rimedio alle situazioni di sovraindebitamento non soggette ne' assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo, e' consentito al debitore concludere un accordo con i creditori nell'ambito della procedura di composizione della crisi disciplinata dalla presente [ ... leggi tutto » ]

Sezione prima - Procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento » Parte seconda - Accordo di composizione della crisi

Articolo 10 - Procedimento 1. Il giudice, se la proposta soddisfa i requisiti previsti dagli articoli 7 8 e 9, fissa immediatamente con decreto l'udienza, disponendo la comunicazione, almeno trenta giorni prima del termine di cui all'articolo 11, comma 1,  ai creditori presso la residenza o la sede legale, anche per [ ... leggi tutto » ]

Sezione prima - Procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento » Parte terza - Piano del consumatore

Articolo 12 bis - Procedimento di omologazione del piano del consumatore 1. Il giudice, se la proposta soddisfa i requisiti previsti dagli articoli 7, 8 e 9 e verificata l'assenza di atti in frode ai creditori, fissa immediatamente con decreto l'udienza, disponendo, a cura dell'organismo di composizione della crisi, la [ ... leggi tutto » ]

Sezione prima - Procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento » Parte quarta -  Esecuzione e cessazione degli effetti dell'accordo di composizione della crisi e del piano del consumatore

Articolo 13 - Esecuzione dell'accordo o del piano del consumatore 1. Se per la soddisfazione dei crediti sono utilizzati beni sottoposti a pignoramento ovvero se previsto dall'accordo o dal piano del consumatore, il giudice, su proposta dell'organismo di composizione della crisi, nomina un liquidatore che dispone in via esclusiva degli stessi [ ... leggi tutto » ]

Sezione seconda  - Liquidazione del patrimonio

Articolo 14-ter - Liquidazione dei beni 1. In alternativa alla proposta per la composizione della crisi, il debitore, in stato di sovraindebitamento e per il quale ricorrono i presupposti di cui all'articolo 7, comma 2, lettere a) e b), può chiedere la liquidazione di tutti i suoi beni. 2. [ ... leggi tutto » ]

Sezione terza - disposizioni comuni

Articolo 15 - Organismi di composizione della crisi 1. Possono costituire organismi per la composizione delle crisi da sovraindebitamento enti pubblici o privati dotati di requisiti di indipendenza, professionalità e adeguatezza patrimoniale determinati con il regolamento di cui al comma 3. 2. Gli organismi di cui al comma 1 [ ... leggi tutto » ]