Se nel periodo in cui mi è arrivato il postino ero in ferie, e solo al rientro ho potuto ritirare la sanzione all'ufficio postale, come facevo a pagare in tempo?

Vi ringrazio per la risposta, però se nel periodo in cui mi è arrivato il postino ero in ferie, e solo al rientro ho potuto ritirare la sanzione all'ufficio postale, come facevo a pagare in tempo? Ci ho messo tutta la buona volontà nel farlo.Poi la società si chiama GEAP ha sede a Padova e io risiedo a Milano,che devo fare andare a mie spese a Padova per sicuramente non concludere nulla.Ma,devo veramente pagare 2 volte la stessa cosa quando credevo che ammettendo il mio errore,e pagando,sarei stato al sicuro.

Commento di Daniele Angelo Testa | Sabato, 4 Ottobre 2008

Caro Daniele, io non sto affermando che il meccanismo di notifica sia equo.

Sto cercando di immaginare come possono essere andate le cose. Portando degli elementi, che se il consulente legale condividerà, ti eviteranno ulteriori spese ed ulteriori perdite di tempo.

E' questo (dovrebbe esser questo) il nostro scopo. Potremmo anche dirti fai ricorso, hai ragioni da vendere … Ma poi?

I dati di fatto (giuridici - fissati da sentenze di Cassazione) su cui riflettere sono i seguenti:

a) Se l'Ufficio Postale invia l'avviso con raccomandata A/R dopo aver tentato la consegna diretta della contravvenzione, la notifica si intende eseguita correttamente a partire dal decimo giorno riportato sulla ricevuta di invio (in questo caso le Poste si comportano come un normale cliente, conservano la ricevuta con il testo della comunicazione e la consegnano al Comune per eventuali ricorsi del destinatario).

Indipendentemente da dove possa esser stato il destinatario in quel periodo, vale questa regola. Anche se, per assurdo, il destinatario fosse stato in coma e potrebbe provarlo con certificati medici, la notifica si intende effettuata correttamente.

b) Pagare alle 8 di mattina, all'apertura delle Poste, il giorno dopo la scadenza equivale a non aver mai pagato.

Ragiona su questi elementi e poi valuta cosa fare.

Un saluto

Commento di karalis | Sabato, 4 Ottobre 2008

8 ottobre 2008 · Giuseppe Pennuto

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

,

multe ricorsi e sinistri - domande e risposte

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su se nel periodo in cui mi è arrivato il postino ero in ferie, e solo al rientro ho potuto ritirare la sanzione all'ufficio postale, come facevo a pagare in tempo?. Clicca qui.

Stai leggendo Se nel periodo in cui mi è arrivato il postino ero in ferie, e solo al rientro ho potuto ritirare la sanzione all'ufficio postale, come facevo a pagare in tempo? Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 8 ottobre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 1 maggio 2017 Classificato nella categoria multe ricorsi e sinistri - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info



Cerca