Eredità e successione - La prassi in materia di rapporti bancari

Eredità e banche » E' necessaria la prova della dichiarazione di successione prima dello sblocco dei conti correnti

In tema di eredità e rapporti bancari tra l'istituto di credito e il defunto, è bene sapere che, per gli eredi, è necessaria la prova della dichiarazione di successione prima dello sblocco delle somme rinvenute nei conti correnti. La normativa vigente prevede che gli istituti di credito e gli [ ... leggi tutto » ]

L'importanza dell'atto notorio per gli interventi di successione in materia di rapporti bancari

Nel paragrafo che segue scopriamo l'importanza dell'atto notorio per gli interventi di successione in materia di rapporti bancari. La prova della qualità di eredi viene normalmente fornita mediante un atto notorio, nella quale due persone, che non devono essere parenti degli eredi né interessati in qualche modo all'atto, si [ ... leggi tutto » ]

Il problema delle cassette di sicurezza in merito alla successione per rapporti bancari

Eredità e successione: come riuscire a rientrare nella disponibilità della cassetta di sicurezza di un parente defunto. Se il defunto era titolare o cointestatario di una cassetta di sicurezza, essa non può essere aperta se non in presenza di un notaio oppure di un funzionario dell'agenzia delle entrate, che [ ... leggi tutto » ]