Cosa fare quando si riceve una cartella esattoriale

Che cosa deve fare il cittadino/contribuente quando riceve una cartella esattoriale di equitalia: ecco tutte le opzioni disponibili.

Quando il cittadino riceve una cartella esattoriale ha tre opzioni:

  • pagare
  • chiedere informazioni
  • chiedere l'annullamento

Pagare

Si può effettuare il pagamento di una cartella esattoriale in due ipotesi:

  • unica soluzione
  • rateazione

Per quanto riguarda la rateazione, per importi fino a 50 mila euro si ottiene con una semplice richiesta.

Per importi oltre 50 mila euro Equitalia verifica la situazione di effettiva difficoltà economica del contribuente.

Annullamento cartella esattoriale

Può chiedere l'annullamento il contribuente che preferisce contestare al GIUDICE la richiesta di pagamento dell'ente creditore perchè la ritiene infondata.

Entro 60 giorni, infatti, si può presentare ricorso davanti l'autorità giudiziaria, per ottenere una sentenza che imponga all'ente creditore di annullare la sua richiesta di pagamento (c.d. “sgravio”).

Senza alcuna scadenza temporale, invece, si può chiedere direttamente all'ente di riesaminare la sua richiesta ed emettere lo “sgravio”. Si tratta di presentare la c.d. domanda di autotutela all'ente creditore.

Contestualmente alla prestazione del ricorso/domanda di autotutela, si può presentare domanda di sospensione della richiesta di pagamento.

Se il cittadino ha ricevuto una cartella ma ha già pagato le somme indicate o ha già ottenuto l'annullamento/sospensione da parte dell'ente o del giudice, può chiedere la sospensione della riscossione direttamente a Equitalia.

Chiedere informazioni

E' possibile rivolgersi ad equitalia attraverso:

  • Numero verde, gratuito chiamando da telefono fisso
  • Il servizio online Estratto conto: permette di consultare la situazione complessiva dal 2000 in poi e di verificare se sono intervenuti sgravi o sospensioni, procedure e rateizzazioni
  • Gli sportelli Equitalia indicati nella cartella esattoriale
  • Il servizio online Invia un'e-mail al Servizio Contribuenti, allegando il documento di riconoscimento

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca