Equitalia » Come ottenere il rimborso della cartella esattoriale

In questo articolo vi spiegheremo come fare per ottenere il rimborso delle somme non dovute dopo aver onorato il pagamento di una cartella esattoriale di equitalia.

Il rimborso spetta al contribuente quando ha versato somme in più rispetto a quanto dovuto all'ente creditore oppure se ha ottenuto dall'ente lo sgravio successivamente al pagamento.

Nel primo caso si parla di rimborso da eccedenza di pagamento, nel secondo di rimborso da eccedenza da sgravio.

Vediamoli entrambi

Il rimborso da eccedenza di pagamento avviene nel caso in cui il contribuente abbia versato somme in eccesso superiori a 50 euro.

In questa fattispecie, Equitalia provvede a notificare una comunicazione di rimborso.

Se entro 3 mesi dalla comunicazione il contribuente non ritira le somme presso uno degli sportelli indicati o non autorizza il bonifico, Equitalia versa tale importo all'ente cui si riferisce l'erroneo versamento.

Da quel momento il contribuente che vuole ottenere il rimborso dovrà quindi rivolgersi direttamente all'ente creditore.

Veniamo, invece, al rimborso da eccedenza da sgravio, che si ha quando l'ente emette un provvedimento di sgravio, o annullamento, del debito dopo che il contribuente ha pagato

Successivamente, Equitalia procede al rimborso inviando al contribuente un invito a ritirare le somme allo sportello oppure a comunicare le coordinate bancarie per riceverlo mediante bonifico.

Alcuni enti, tuttavia, possono prevedere modalità diverse per il rimborso da eccedenza da sgravio.

14 marzo 2014 · Gennaro Andele

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su equitalia » come ottenere il rimborso della cartella esattoriale.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.