Equitalia » Riduzione degli interessi di mora dal 1 maggio 2014

Attenzione » il contenuto dell'articolo è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e, pertanto, le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento, oppure qui o consultando questa sezione.

Equitalia: oltre alla proroga della sanatoria delle cartelle esattoriali fino al 31 maggio 2014, arrivano altre novità interessanti. Dal 1 maggio 2014, infatti, ci sarà una riduzione degli interessi di mora.

Equitalia, sembra, andare, sempre più, incontro ai contribuenti. Oltre, infatti, alla proroga della sanatoria per il pagamento delle cartelle esattoriali ricevute entro il 31 ottobre 2013 fino al prossimo 31 maggio 2014, pare scatterà anche una piccola riduzione degli interessi di mora.

Equitalia e riduzione degli interessi di mora

A partire dal 1° maggio 2014 l'importo delle cartelle esattoriali potrebbe essere leggermente più basso, dato che un apposito provvedimento dell'Agenzia delle Entrate ha reso effettiva una riduzione degli interessi di mora applicati in caso di ritardo nel pagamento.

Se, infatti proprio lo scorso primo maggio la percentuale era stata incrementata al 5,2233%, l'Agenzia delle Entrate ha ora diminuito tale percentuale al 5,14%.

Il nuovo provvedimento emesso dal direttore dell'Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, rappresenta dunque un altro piccolo passo avanti nei confronti dei contribuenti.

Non si tratta certo di uno sconto particolarmente alto, ma è comunque un passo avanti e una facilitazione per chi, in un periodo difficile come quello che stiamo attraversando, si trova a dover pagare migliaia di euro non previsti.

15 aprile 2014 · Andrea Ricciardi

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

cartelle esattoriali - contenuti obsoleti

Approfondimenti e integrazioni

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info



Cerca