Equitalia - la rateizzazione delle cartelle esattoriali

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina.

Quando si può chiedere la rateizzazione della cartella esattoriale - Situazione di obiettiva difficoltà

La rateazione delle somme iscritte a ruolo può essere chiesta dai contribuenti che si trovano in temporanea situazione di obiettiva difficoltà e non possono pagare in un'unica soluzione il debito iscritto a ruolo. I criteri per individuare la situazione di temporanea difficoltà sono stabiliti nella direttiva del 16 maggio [ ... leggi tutto » ]

Quando si può chiedere la rateazione della cartella esattoriale - Prestazione di garanzie

Oggi l'accoglimento della domanda di rateizzazione non è più subordinato alla prestazione di garanzie (quali: fideiussione bancaria, polizza fideiussoria, ipoteca, etc.), qualunque sia l'importo da rateizzare. Questo grazie al Decreto Legge numero 112/2008, che ha eliminato dall'articolo 19 del DPR numero 602/1973 ogni riferimento all'obbligo di prestare garanzie. Pertanto, [ ... leggi tutto » ]

Presentazione della domanda di rateizzazione della cartella esattoriale

La domanda di rateazione può essere presentata agli sportelli o a mezzo posta tramite raccomandata a/r all'Agente della riscossione. La domanda deve comprendere tutto il debito iscritto a ruolo, con riferimento alle specifiche cartelle indicate dal contribuente. Questo vuol dire che il contribuente può anche scegliere le cartelle da [ ... leggi tutto » ]

Rateizzazione della cartella esattoriale per persone fisiche - Importi fino a 50.000 euro

Se il debito da rateizzare non supera 50 mila euro, non è necessario allegare alcuna documentazione comprovante la situazione di difficoltà economica (si precisa che la soglia è stata innalzata da 5 mila a 20 mila euro con direttiva Equitalia del 1° marzo 2012 e successivamente da 20 mila [ ... leggi tutto » ]

Rateizzazione della cartella esattoriale per persone fisiche - Importi oltre 50.000 euro

Per debiti oltre 50 mila euro la concessione della rateazione è subordinata alla verifica della situazione di difficoltà economica. Il contribuente dovrà quindi presentare necessariamente la documentazione comprovante la situazione di difficoltà economica (ISEE). Il numero massimo di rate concedibili è in tal caso 72 (fermo restando quanto sopra detto [ ... leggi tutto » ]

Rateizzazione della cartella esattoriale per persone giuridiche

Le persone giuridiche devono presentare: prospetto di liquidazione dell'Indice di liquidità e dell'Indice Alfa. Al riguardo, con direttiva del 1° marzo 2012, Equitalia ha elevato da 25.000 euro a 50.000 euro la soglia di debito da rateizzare che richiede la comunicazione relativa alla determinazione dell'Indice di Liquidità e dell'Indice [ ... leggi tutto » ]

Dilazione della cartella esattoriale - Rate e interessi

Il numero massimo di rate concedibili è: 48 rate, per importi fino a 50.000 euro (salvo presentazione dell'ISEE, con cui si possono ottenere 72 rate); 72 rate, per importi oltre 50.000 euro. Come sopra detto, il Decreto Legge numero 69/2013 ha aumentato il numero massimo di rate concedibili da [ ... leggi tutto » ]

Proroga della rateizzazione della cartella esattoriale

Il Decreto legge numero 225/2010, convertito con modificazioni dalla Legge del 26 febbraio 2011, numero 10 ha introdotto la possibilità di ottenere una proroga della rateizzazione nel caso di comprovato peggioramento della situazione economica. In particolare, il contribuente può chiedere una proroga di ulteriori sei anni (ossia altre 72 [ ... leggi tutto » ]

Vantaggi della rateizzazione della cartella esattoriale - Divieto di iscrivere ipoteca

Dopo la presentazione della domanda di rateizzazione, l'Agente della riscossione non può più iscrivere ipoteca sugli immobili del debitore. In tal senso dispone l'articolo 19, comma 1 quater, del Decreto del Presidente della Repubblica del 29 settembre 1973, numero 602, introdotto dall'articolo 1 del Decreto Legge numero 16/2012, secondo [ ... leggi tutto » ]

Vantaggi della rateizzazione - Revoca del fermo amministrativo e blocco delle procedure esecutive

Dopo la concessione della rateizzazione viene revocato l'eventuale fermo del veicolo. In tal senso dispone la Direttiva Equitalia DSR/NC/2008/012 del 27 marzo 2008. Dopo la presentazione della domanda di rateizzazione, l'Agente della riscossione non può intraprendere nuove azioni esecutive; le procedure esecutive già in corso vengono sospese. Solo dopo la [ ... leggi tutto » ]

Rateizzazione della cartella esattoriale - Decadenza della rateizzazione

In caso di mancato pagamento di otto rate consecutive si decade dal beneficio della dilazione. Ciò in forza dell'articolo 19, comma 3, del DPR numero 602/1973, come modificato dall'articolo 52, comma 1, lettera a) punto 2), del Decreto Legge numero 69/2013. Precedentemente era prevista la decadenza per il mancato pagamento [ ... leggi tutto » ]

Diniego della rateizzazione della cartella esattoriale

L'eventuale provvedimento di rigetto dell'istanza di rateazione di un debito tributario può essere impugnato dinanzi al Giudice competente, [ ... leggi tutto » ]