Ulteriori attività a garanzia del credito

Nei casi di contribuenti morosi sottoposti ad accordo di ristrutturazione o di procedimento di composizione della crisi da sovra indebitamento, Equitalia, non essendo titolare dei crediti iscritti a ruolo, svolge la propria attività esclusivamente come mandataria per la riscossione, secondo le indicazioni fornite dall'ente creditore.

Analoga attività viene svolta in relazione all'istituto della transazione fiscale (tributaria o previdenziale).

Equitalia, sia in forza di disposizioni civilistiche che penali, provvede a contrastare quei fenomeni di cosiddetta evasione da riscossione a cui sono riconducibili tutti gli atti (sia a titolo one-roso che gratuito) che il debitore pone in essere allo specifico fine di sottrarre i propri beni alle azioni di riscossione tese al recupero del debito iscritto a ruolo.

Nei casi di “Sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte” (art. 11, Dlgs n. 74/2000), Equitalia provvede ad attivare le necessarie azioni tese alla ricostituzione della garanzia patrimo-niale del debitore iscritto a ruolo che abbia posto in essere atti dispositivi pregiudizievoli delle ragioni di credito.

In presenza dei relativi presupposti nomativi, Equitalia, infatti, ai sensi dell'art. 2901 del codice civile (azione revocatoria) può rendere inefficaci tutti gli atti dispositivi che hanno determinato un pregiudizio per la riscossione del proprio credito.

Gli atti dispositivi, inoltre, in presenza di un debito iscritto a ruolo, di natura erariale, pari o superiore a 50 mila euro, vengono altresì segnalati all'autorità giudiziaria che valuta se pro-cedere penalmente per il reato di cui all'art. 11 Dlgs n. 74/2000 (Sottrazione fraudolenta al paga-mento delle imposte).

In base alle norme vigenti, in determinati casi (per esempio, fusione e scissione societaria, ces-sione di azienda) Equitalia rivolge le proprie azioni di recupero non solo verso il debitore iscritto a ruolo, ma anche nei confronti di quei soggetti che rispondono con il proprio patri-monio di un debito altrui.

3 novembre 2016 · Andrea Ricciardi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su ulteriori attività a garanzia del credito.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.