Cartelle pazze

Un cambiamento importante che è stato apportato è quello teso a limitare gli effetti dell'odioso fenomeno delle cartelle pazze, le ingiunzioni di pagamento prive di fondamento recapitate al contribuente.

D'ora in poi, infatti, basta accedere al servizio Sospendere la riscossione attivo sul portale di equitalia: se il pagamento è stato effettuato o se il contribuente ne ha ottenuto dal giudice la sospensione, Equitalia, acquisita la documentazione per via telematica, blocca l'attività di riscossione e chiede all'ente creditore conto della cartella pazza.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.