Abolizione dell'aggio dovuto ad equitalia

Infine, tra i temi più dibattuti in questi ultimi anni, il superamento dell'aggio, la percentuale aggiuntiva rispetto all'importo da recuperare che Equitalia incassa sulle cartelle.

L'aggio dovuto all'esattore, attualmente pari all'8% delle somme iscritte a ruolo, scomparirà da tutte le cartelle esattoriali a partire dal prossimo 30 settembre. La cartella esattoriale, pertanto, sarà gravata solo dai costi fissi e, naturalmente, dagli interessi.

Il problema, come sempre, sarà capire se le nuove regole si applicheranno anche ai procedimenti di esproprio in corso.

21 agosto 2013 · Giuseppe Pennuto

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su abolizione dell'aggio dovuto ad equitalia. Clicca qui.

Stai leggendo Abolizione dell'aggio dovuto ad equitalia Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 21 agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria dilazione della cartella esattoriale Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 2 3

cerca