Ho ricevuto per raccomandata una notifica di atti giudiziari in data 15 luglio 2014 e oggi sono andato a ritirarla all'ufficio messi comunicatori del comune di venezia e fin qui, tutto regolare almeno nella forma, salvo quando vedo chi l'invia come e quando

  • Enrico Zaffalon 28 luglio 2014 at 13:06

    Ho ricevuto per raccomandata una notifica di Atti Giudiziari in data 15 luglio 2014 e oggi sono andato a ritirarla all'ufficio Messi comunicatori del Comune di Venezia e fin qui, tutto regolare almeno nella forma, salvo quando vedo chi l'invia come e quando..
    Apro la raccomandata e si tratta di Equitalia che mi invia in data 13 agosto 2013 (circa un anno fa) un PREAVVISO DI FERMO autoveicolo per cartelle esattoriali notificate dal 2006 al 2008 per debiti del 2003-2004.
    Mi sembra che il tutto non funzioni o che comunque questo fermo non sia valido per vari motivi il principale è che come è possibile ricevere una raccomandata per un procedimento di fermo un anno dopo?
    Se potete darmi un'aiuto a risolvere la cosa...( Al momento non so se il fermo sia operativo)
    Grazie
    Enrico

    • Simone di Saintjust 28 luglio 2014 at 14:00

      La prima cosa da fare è di verificare al PRA se sia già stato iscritto il fermo amministrativo. La seconda informazione da acquisire è la natura del credito (multe, tasse, contributi) delle cartelle esattoriali non pagate per le quali Equitalia procede: infatti un eventuale ricorso nei termini (a partire dalla data di notifica dell'atto avvenuta il 15 luglio - per lei vale quella) contro il preavviso o il fermo, va presentato al giudice competente in base alla natura del credito.

1 2

Torna all'articolo

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info