Illegittimi gli interessi del 10% semestrali sulle multe previsti dall'articolo 27 della legge 689/81 [Commento 11]

  • Mandy 29 novembre 2013 at 09:08

    Che nervoso Ludmilla. non vorrei dargliela vinta cosi. mi sto ancora documentando cercando il modo di nn fargliela passare. Rileggendo più attentamente gli articoli correlati alla sentenza della cassazione mi sono accorta di aver interpretato male la motivazione dell'illegittimità della cartella. la questione è la doppia sanzione (quindi sia il doppio della multa che l'applicazione del 10% di interessi semestrali) per lo stesso fatto (non pagamento della multa).
    questo si che potrebbe essere un vizio no?
    poi leggevo invece sul sito di equitalia che per alcuni casi, ma bisogna capire se questo rientra tra i casi di insesigibilità, la legge di stabilita 2013 consente di rivolgersi direttamente ad equitalia, mandando raccomandata, o addirittura email, con i motivi secondo i quali si ritiene di non dover pagare.
    equitalia ha tempo 220 giorni per rispondere.
    bisogna capire se intanto però se fosse necessaria una rateazione questa pratica blocca i termini e quindi si potrebbe chiedere poi o se bisogna comunque avanzare la richiesta nel caso in cui vincessero ancora loro ....
    è una vergogna.
    grazie
    spero queste mie domande siano utili a tanti altri.
    Mandy

    • Ludmilla Karadzic 29 novembre 2013 at 10:43

      Come le era stato già accennato, può presentare senz'altro istanza di sgravio parziale ad Equitalia. Equitalia chiederà al Comune come risponderle.

      Se non intende fargliela passare liscia senza esporsi a costi esorbitanti, può provare a contattare un'associazione di consumatori presente sul territorio dove lei risiede. Tenga presente, comunque, che dovrà inevitabilmente sostenere un costo di iscrizione ed il contributo unificato per il ricorso innanzi al GdP in qualità di giudice dell'esecuzione.

      L'istanza di rateazione può servire a sospendere le procedure esecutive (tipicamente il fermo amministrativo) che potrebbero prendere avvio trascorsi 60 giorni dalla notifica della cartella esattoriale. Ma, qualora intenda adottare tale strategia, valuti bene se presentare ricorso. In caso di vittoria l'attenderebbero sforzi sovrumani per riuscire ad ottenere quanto già versato.

1 9 10 11

Torna all'articolo