Equitalia e debiti per un lavoratore all'estero

Ho circa 35000 euro di debiti con equitalia, e circa 18000 con finanziarie

Io sono un Italiano che fino all'anno scorso gestivo una attività in Italia, poi la crisi mi ha messo in ginocchio ed ho dovuto cederla in fitto.

Adesso lavoro in Germania, ho circa 35000 euro di debiti con equitalia, e circa 18000 con finanziarie.

In germania ho aperto un conto corrente ed ho residenza per lavoro in una citta' tedesca. Vorrei sapere, Equitalia può raggiungermi in Germania? Le finanziarie possono raggiungermi in Germania? Come devo comportarmi per non finire male in questo paese che mi da lavoro?

Ormai la riscossione transnazionale dei debiti non presenta alcun problema per equitalia

I creditori possono escutere i loro crediti se ritengono che lei abbia, in Germania, beni sufficienti a coprirli. Ormai la riscossione transnazionale dei debiti non presenta alcun problema per Equitalia, specie quando il debitore si trasferisce in paesi comunitari.

Ma, potrebbero cominciare a pignorare i canoni di locazione per l'attività che deteneva in Italia.

Per limitare i problemi eviti di acquistare beni immobili in terra teutonica e se il conto corrente è pingue, come mi auguro, faccia in modo di intestarlo a persona di fiducia riservando a lei la sola delega a disporre ed operare.

27 settembre 2012 · Chiara Nicolai

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

, , , ,

consigli e tutela del debitore - domande e risposte, contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su equitalia e debiti per un lavoratore all'estero. Clicca qui.

Stai leggendo Equitalia e debiti per un lavoratore all'estero Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 27 settembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca