Equitalia e debito - comune può non pagare retta di casa di riposo?

Debito Equitalia - Possono rifiutarsi di pagare la retta della casa di riposo?

Mio padre ha un debito con Equitalia di circa trentamila euro.

Sul conto corrente ha meno di diecimila euro e non ha case di sua proprietà.

Vive a Milano e dovra' essere ricoverato in una casa di riposo in quanto non autosufficiente.

E' divorziato e la sua unica figlia vive all'estero e non ha risparmi ne' conto corrente in Italia.

Ha fatto richiesta per una pensione di invalidità e accompagnatoria.

Vorrei sapere se il comune può rifiutarsi di pagargli meta' della retta della casa di riposo a causa dei debiti.

Se suo padre ha diritto a metà della retta per la casa di riposo, i debiti con Equitalia non costituiscono valido motivo ostativo al beneficio

I debiti che suo padre ha con Equitalia potrebbero costituire un'ottima motivazione per giustificare il pagamento, da parte del comune di Milano, dell'intera retta.

Non possono essere motivo per opporre il rifiuto a pagarne la metà, se suo padre ne ha diritto.

18 gennaio 2013 · Marzia Ciunfrini

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita e briciole di pane

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su equitalia e debito - comune può non pagare retta di casa di riposo?. Clicca qui.

Stai leggendo Equitalia e debito - comune può non pagare retta di casa di riposo? Autore Marzia Ciunfrini Articolo pubblicato il giorno 18 gennaio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

cerca