Rateazione con equitalia unica alternativa - non esiste la possibilità di ottenere un saldo stralcio esattoriale

La legge non prevede patteggiamenti per omissione o insufficiente pagamento di tasse, imposte, tributi e contributi pensionistici obbligatori. C'è solo la possibilità di rateizzare il debito.

Il fermo amministrativo è certamente fattibile, anche su un motorino. A loro costa nulla ed è misura che esercita una forte coercizione psicologica sul debitore, che rischia sanzioni ulteriori e sequestro del veicolo se lo utilizza una volta che l'azione esecutiva è stata disposta.

Per il resto, data la giovane età e l'importo del debito che già detiene, dovrà abituarsi a non avere beni registrati a proprio nome. Veicoli, immobili e conti correnti.

Per lo stipendio, le cito la cosa a puro titolo informativo, se si tratta di attività di lavoro dipendente non in nero e non precaria, lei rischia anche il pignoramento del 20% sugli emolumenti netti percepiti mensilmente.

9 ottobre 2012 · Ornella De Bellis

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su rateazione con equitalia unica alternativa - non esiste la possibilità di ottenere un saldo stralcio esattoriale. Clicca qui.

Stai leggendo Rateazione con equitalia unica alternativa - non esiste la possibilità di ottenere un saldo stralcio esattoriale Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il giorno 9 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria cartelle esattoriali - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

cerca