Cartella Equitalia per multe e contributi inps

Ho ricevuto la settimana scorsa, come immaginavo, una cartella di Equitalia che chiede, in mezzo a un paio di multe non pagate, anche circa 15 mila euro di INPS  (per un’attivita' di 5 anni fa – in cui non avevo pagato l’INPS per impossibilita' – tant’e' che poi, dopo 5 anni ho appunto chiuso il negozio e ora faccio l’impiegato).

Avendo 29 anni ed essendo impossibilitato a pagare una cifra del genere (un bollettino postale da 16.800 euro) aldila' di qualunque consiglio che e' sempre il benvenuto, avete qualche idea riguardo a un possibile patteggiamento (per una cifra inferiore) e a una eventuale rateizzazione?

Inoltre c’e' scritto che, nel caso non venisse pagato l’importo, che ci sara' il fermo del motorino (che a questo punto deduco sia l’unica cosa a mio nome). Qualche idea riguardo alla fattibilita' della cosa? Consigli?

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su cartella equitalia per multe e contributi inps ed in generale su cartelle esattoriali - domande e risposte, dichiarazione dei redditi tasse tributi contributi - domande e risposte.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Per evitare di effettuare la registrazione al sito, puoi utilizzare una delle icone che vedi in basso, accedendo con un account Facebook o Google+.

Offri il tuo contributo virtuale alla visibilità di indebitati.it

Stai leggendo Cartella Equitalia per multe e contributi inps Autore Ornella De Bellis Articolo pubblicato il 9 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il 8 settembre 2014 Classificato nelle categorie cartelle esattoriali - domande e risposte, dichiarazione dei redditi tasse tributi contributi - domande e risposte Etichettato con tag , , , , , , Archiviato nella sezione FAQ – domande e risposte frequenti » FAQ su fisco tasse tributi e contributi Letture 1.036 Numero di commenti e domande: 0

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

Puoi seguirci anche sui social network

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Per evitare di effettuare la registrazione al sito, puoi utilizzare una delle icone che vedi in basso, accedendo con un account Facebook o Google+.

cerca

cerca