Che cos'è il mercato tutelato dell'energia

Prima di chiarire la questione riguardante la delibera dell'Aeeg, chiariamo al lettore cosa si intende per mercato tutelato, o servizio di maggior tutela, dell'energia.

Il servizio di maggior tutela è il regime tariffario stabilito dall'Autorità per l'Energia Elettrica il Gas (AEEG).

Con la completa liberalizzazione del mercato dell'energia (2007), come accennato nel paragrafo precedente, il consumatore può scegliere il fornitore di energia elettrica o di gas che preferisce.

Tuttavia egli può decidere di non scegliere un offerta del mercato libero e continuare il rapporto di fornitura di energia elettrica o gas alle condizioni interamente regolate.

Dunque, per quanto riguarda l'elettricità, il mercato tutelato (o servizio di maggior tutela), è praticamente il servizio di fornitura di elettricità a condizioni economiche e contrattuali stabilite dall'Autorità per l'energia.

Il cliente domestico o le piccole imprese (PMI), sono servite in maggior tutela se non hanno mai cambiato fornitore, o se ne hanno nuovamente richiesto l'applicazione dopo aver stipulato contratti nel mercato libero con altri fornitori.

Le condizioni del servizio di maggior tutela si applicano anche ai clienti domestici e alle PMI rimaste senza fornitore, per esempio in seguito a fallimento di quest'ultimo.

Nell'ambito del mercato del gas, invece, il mercato tutelato è il servizio di fornitura di gas a condizioni economiche e contrattuali stabilite dall'Autorità: è rivolto ai clienti domestici e ai condomini con uso domestico con consumi annui non superiori a 200.000 Smc.

Il cliente è servito nel Servizio di tutela se non ha mai cambiato fornitore dopo il 31 dicembre 2002 o se ha scelto, fra le proposte del fornitore, quella a condizioni regolate.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca