Sanzioni comminate per emissione di assegno a vuoto

Sanzioni comminate nei casi meno gravi di assegno a vuoto

Divieto di emettere assegni per un periodo compreso tra i 2 e i 5 anni (escluso nel caso di emissione senza provvista per un importo inferiore ai 2500 euro);

Sanzioni comminate nei casi più gravi di assegno a vuoto

  • interdizione dall'esercizio di un'attività professionale o imprenditoriale;
  • interdizione dall'esercizio degli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese;
  • incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione.

Per tali divieti, è mantenuta la sanzione penale della reclusione da 6 mesi a 3 anni, nonché la pubblicazione della sentenza ed il divieto di emettere assegni per non meno di 2 anni.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sanzioni comminate per emissione di assegno a vuoto. Clicca qui.

Stai leggendo Sanzioni comminate per emissione di assegno a vuoto Autore Simonetta Folliero Articolo pubblicato il giorno 21 agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria CAI centrale allarme interbancaria - assegni scoperti irregolari e privi di autorizzazione . Inserito nella sezione protesti e protestati Numero di commenti e domande: 4

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 2

Contenuti suggeriti da Google

Altre info