Elenchi italiani dei cattivi pagatori - tribunali e uffici di pubblicità immobiliare

Non vanno infine dimenticate le banche dati che raccolgono  informazioni pubbliche sui debitori, ossia informazioni messe a disposizione di tutti i soggetti interessati dalle fonti stesse da cui provengono (Tribunali e Uffici di Pubblicità Immobiliare - le ex Conservatorie), che riguardano il valore patrimoniale degli immobili posseduti da persone fisiche e giuridiche e permettono di valutare eventuali situazioni di insolvenza.

Elenchiamo di seguito alcuni esempi di informazioni di questo tipo:

Le Informazioni da Tribunali e Uffici di Pubblicità Immobiliare sono, a differenza di quelle contenute nel SIC,  informazioni di fonte pubblica e pertanto accessibili a chiunque.  Invece, le centrali rischi private CRIF, CTC, Experian ( che rappresentano un sistema di informazioni creditizie, relative ai finanziamenti richiesti, ottenuti o rifiutati, basato sulla contribuzione volontaria) e quelle pubbliche come la Centrale Rischi e la SIA di Bankitalia (basate sulla contribuzione obbligatoria dei soggetti inclusi per legge nel sistema) sono accessibili esclusivamente ai partecipanti stessi, con il vincolo di non diffondere a terzi le informazioni così reperite.

Un esauriente opuscolo che tratta delle Centrali Rischi operanti nell'ambito del credito al consumo, lo si può ottenere effettuando il download qui.

Per porre una domanda sulle Centrali Rischi pubbliche e private, e sulle registrazioni in esse contenute relative ai cattivi pagatori, sulla CRIF (Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria, su altri Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC) accedi al forum

Per approfondimenti sulle Centrali Rischi pubbliche e private, consulta le sezioni tematiche del blog

9 luglio 2013 · Ornella De Bellis

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca