Precetto e pignoramento - inizio azione esecutiva ed efficacia precetto

Cosa è il precetto

Come in molti sanno, il precetto è l’atto a mezzo del quale il creditore manifesta la volontà di procedere ad esecuzione forzata in danno del debitore. L' atto di precetto è, quindi, prodromico all'avvio del procedimento di espropriazione e consiste nell'intimazione rivolta al debitore di adempiere l’obbligo risultante dal [ ... leggi tutto » ]

Le spese dell'azione esecutiva sono a carico del debitore, ma ...

A norma dell'articolo 491 del codice di procedura civile l'esecuzione forzata inizia con il pignoramento, che consiste in una ingiunzione che l'ufficiale giudiziario fa al debitore di astenersi da qualunque atto diretto a sottrarre alla garanzia del credito i beni che si assoggettano ad espropriazione. L'articolo 95 del codice [ ... leggi tutto » ]

Termini di efficacia del precetto

Iniziatasi l'esecuzione con un pignoramento fruttuoso, invece, il precetto acquisisce efficacia non più legata al suo inizio. Il debitore deve essere consapevole che, fino a quando egli non assolva ai suoi obblighi, si espone alla possibilità di nuove procedure espropriative. Infatti, la Suprema Corte, con sentenza numero 9966 del [ ... leggi tutto » ]