I requisiti che deve possedere il veicolo da rottamare per poter fruire degli eco incentivi

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

  1. il veicolo da rottamare deve essere immatricolato almeno dieci anni prima della data di immatricolazione del veicolo da acquistare con gli eco incentivi;
  2. il veicolo da rottamare deve essere intestato - da almeno dodici mesi dalla data di immatricolazione del veicolo da acquistare con gli eco incentivi - allo stesso soggetto intestatario di quest’ultimo o ad uno dei familiari conviventi alla stessa data;
  3. appartenere alla stessa categoria del veicolo acquistato, secondo le categorie definite nell'’allegato 1 al Decreto Ministeriale 11 gennaio 2013. Ad esempio se si vuole comprare un veicolo commerciale leggero, si deve consegnare al venditore un analogo veicolo commerciale leggero usato. Quindi la categoria del veicolo nuovo e di quello rottamato risultante dai libretti di circolazione dei due veicoli deve coincidere

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.