Mi permetto di aggiungere che nel caso prospettato di lesione della privacy per apertura indebita del plico notificato, si integrerebbe anche la fattispecie di cui all'articolo 616 c

  • Salvatore Mangialavori 12 novembre 2008 at 12:45

    Mi permetto di aggiungere che nel caso prospettato di lesione della privacy per apertura indebita del plico notificato, si integrerebbe anche la fattispecie di cui all'art. 616 c.p. (Violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza) secondo cui "Chiunque prende cognizione del contenuto di una corrispondenza chiusa, a lui non diretta, ovvero sottrae o distrae, al fine di prenderne o di farne da altri prendere cognizione, una corrispondenza chiusa o aperta, a lui non diretta, ovvero, in tutto o in parte, la distrugge o sopprime, è punito, se il fatto non è preveduto come reato da altra disposizione di legge, con la reclusione fino a un anno o con la multa da euro 30 (lire sessantamila) a euro 516 (un milione)" Da ciò, la possibilità di proporre querela contro chi ha violato la corrispondenza e costituirsi parte civile nel processo penale eventualmente, poi, instauratosi.

Torna all'articolo

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info