Due nuovi ministeri nella compagine governativa! Il ministero per le Pompe Funebri e quello per le Pompe Sommerse

Da indiscrezioni trapelate in ambienti governativi, si apprende che il premier intenderebbe creare due nuovi ministeri. Il ministero per le POMPE FUNEBRI e quello per le POMPE SOMMERSE.

Entrambi i dicasteri, affermano voci bene informate, sarebbero affidati a due ex-veline.
Bisogna dare atto a Silvio Berlusconi di una grande sensibilità per le quote rosa, checchè ne dicano le opposizioni!

Ma sui nomi non filtrano indiscrezioni. Tuttavia, per evitare che la solita stampa faccia illazioni circa possibili favoritismi nel conferimento dei prestigiosi incarichi, una apposita comissione interministeriale pare si sia insediata subito, nelle stanze dell'hotel Excelsior di Roma, per valutare, in modo obiettivo, se le aspiranti ministre posseggano tutti i requisiti e le necessarie capacità per ricoprire ruoli così delicati.

L'esigenza del primo ministero, quello per le pompe funebri, nasce dalla necessità di verificare con la massima precisione la morte di un cittadino.

E' ben noto, infatti, che durante il Medioevo, quando un uomo moriva veniva chiamato il medico condotto, il quale, per verificare l'effettivo decesso, usava infliggere dolore al deceduto. Il modo più comune utilizzato in quel tempo era un potente morso inflitto alle dita dei piedi, quasi sempre l'alluce.

Nel dialetto del popolino, il medico assunse così il nome di ‘beccamortò . Questa pratica diede origine ad un vero e proprio mestiere.

La tradizione prevedeva che tale mestiere fosse tramandato dal padre al primo figlio maschio. Verso la fine del medioevo accadde però qualcosa che cambiò il futuro dei beccamorti.

Uno dei beccamorti più famosi non riuscì a concepire un figlio maschio; la moglie partorì 4 figlie femmine. Il beccamorto, per evitare l'estinzione del mestiere, domandò alla chiesa la dispensa per poter tramandare la professione alla propria figlia femmina la quale, dopo aver ricevuto la benedizione, iniziò il suo lavoro di beccamorto.

Il caso volle che il suo primo morto fosse un uomo al quale un carro aveva tranciato entrambe le gambe; la ragazza era indecisa su dove infliggere il morso ma, alla fine, prese una decisione . .....

Nacquero cosi ‘Le pompe funebrì .

Ed ecco perchè, appunto, il primo ministro vorrebbe creare un apposito Ministero.

Per quanto riguarda il ministero delle Pompe Sommerse, invece, pare che l'idea sia quella di rendere più piacevoli le vacanze al mare degli italiani.

Il Ministero per le Pompe Sommerse, infatti, si occuperebbe, così informano fonti vicine al governo, della distribuzione di opuscoli informativi per diffondere le ultime tecniche (quelle utilizzate dalle geishe giapponesi) della Pompa Sommersa marina. Nel suo ultimo impegno al G8 sembra infatti che il premier sia rimasto favorevolmente impressionato da questa pratica.

Ma non basta. Per non limitare il piacevole passatempo solo alla stagione estiva ed alle zone costiere, compito del Ministero sarà inoltre quello di distribuire fondi per la costruzione di piscine riscaldate e coperte perchè gli italiani  possano dedicarsi alla pratica della Pompa Sommersa anche durante i freddi mesi invernali.

9 luglio 2008 · Patrizio Oliva

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su due nuovi ministeri nella compagine governativa! il ministero per le pompe funebri e quello per le pompe sommerse.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.